Un tempo per parte tra Carpi e Pescara, ma il risultato è solo 0-0

Pubblicato il autore: Paolo Pierangelo

Foto Paolo Pierangelo

Termina con il punteggio di 0-0 la partita tra Carpi e Pescara, un punto ciascuno che in realtà serve a poco per gli emiliani di mister Castori, mentre consente agli adriatici di salire a quota 50 punti in classifica.
Il match è stato dai due volti, con il primo tempo di chiara marca emiliana ed il secondo che ha visto il Pescara salire in cattedra e sfiorare più volte la via del goal.
Nella prima frazione di gioco, dopo l’iniziale chance per gli adriatici con Memuhaj, è il Carpi ad andare vicino al goal in più di una circostanza con lo scatenato attaccante Marsura, sul quale è decisivo il bravo portiere Fiorillo che salva la porta.
Tutta un’altra musica nella seconda frazione di gara, quando è il Pescara a tenere le redini dell’incontro, sfiorando il goal del vantaggio con il terzino Del Grosso e con l’esterno offensivo Sottil, il quale coglie la traversa a botta sicura; il risultato resta però immutato ed è 0-0.

Carpi – Pescara 0-0 (0-0)

Carpi (4-4-1-1): Piscitelli, Pachonik, Sabbione, Poli, Pezzi; Rolando (70′ Piscitella), Coulibaly, Pasciuti, Marsura (83′ Vano); Crociata; Cissè (61′ Arrighini). A disp.: Serraiocco, Suagher, Marcjanik, Buongiorno, Vitale, Romairone, Saric, Wilmots, Kresic. All.: Castori

Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Ciofani (83′ Balzano), Perrotta, Bettella, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Crecco; Sottil, Antonucci (60′ Bellini), Mancuso /71′ Capone).

  •   
  •  
  •  
  •