Festa grande a Lecce: è serie A dopo 7 anni

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui


Il Lecce è tornato in serie A.
Allo Stadio Via del mare si è consumato l’ultimo atto della stagione 2018-19 di serie B che ha visto i salentini opposti allo Spezia di fronte a una cornice di 29mila spettatori, record stagionale, con un entusiasmo negli spalti e dei numeri che non si vedevano dai tempi della serie A appunto.

Di fronte a uno scenario del genere, Liverani e i suoi sapevano che solo la vittoria poteva scacciare ogni fantasma, e sono proprio i giallorossi a fare la gara fin dalle prime battute.

E all’8′ minuto sono già in vantaggio grazie alla rete realizzata da Jacopo Petriccione, che apre le marcature e tiene alta la speranza del via del Mare, mentre anche il Palermo passa in vantaggio.
Vincere è obbligatorio e il raddoppio arriva con Andrea La Mantia, al 27mo.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Mertens: "Partita speciale, dobbiamo dare il 110% contro la Juventus"

La ripresa si fa più complicata per il Lecce col ritorno prepotente dello Spezia, chiamato a fare punti per portarsi nella griglia playoff, che all’83mo minuto riesce ad accorciare le distanze con Capradossi, dando vita a un finale di gara incandescente.

Solo il pareggio del Cittadella a Palermo (finale 2-2) rende meno drammatici i 6 minuti di recupero concessi dall’arbitro Aureliano che vedono lo Spezia in costante fase di attacco e il Lecce a difendersi strenuamente.

Il fischio finale è una liberazione per i quasi 30mila accorsi allo stadio e per tutti i tifosi del Lecce che attendevano da anni un ritorno nel calcio che conta e che avevano visto spesso nelle giornate conclusive del campionato svanire promozioni in serie B.

Sono anni fatti di sei campionati di Lega Pro per il Lecce, con quattro eliminazioni ai playoff e due finali perse nel 2013 e nel 2014.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Mertens: "Partita speciale, dobbiamo dare il 110% contro la Juventus"

Poi l’arrivo di Liverani nel 2018 che rileva una squadra costruita per vincere il campionato di serie C, e ci riesce.
E oggi, mentre l’altra pugliese Foggia retrocede, porta questo Lecce, appena un anno dopo, in serie A.
Senza sorprese, senza playoff.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,