Gran Galano firma la vittoria del Pescara a Livorno, Zauri replica a Memushaj

Pubblicato il autore: Paolopier7 Segui


Mister Zauri del Pescara (foto Paolo Pierangelo)

Vittoria importante e soprattutto rigenerante per il Pescara di mister Zauri, che vince a domicilio in quel di  Livorno con un 2-0 secco che non ammette repliche.

A decidere la partita ci hanno penato “gran Galà” Galano e Maniero, il primo con una prodezza balistica che è nel suo repertorio, mentre l’esperto attaccante ha realizzato il raddoppio su calcio di rigore per fallo sul centrocampista Busellato.
I biancazzurri hanno convinto sul piano della determinazione e della cattiveria agonistica, con la porta di Kastrati che è rimasta imbattuta ed una difesa attenta con gli esperti Del Grosso e Scognamiglio a fare da baluardi.

Il Livorno dal suo canto non ha creato molto, a parte qualche spunto del rapido Marras che era l’ex di turno e che ha creato qualche grattacapo alla difesa adriatica, ma il Pescara ha meritato il successo ed ha anche sfiorato la terza rete con il bravo Kastanos, la cui conclusione è stata fermata dal palo.

Unica nota dolente in casa pescarese, l’eccessivo nervosismo di alcuni giocatori, come Crecco e soprattutto il capitano Memushaj al momento della sostituzione, nella quale ha ricevuto la replica decisa di mister Zauri: “abbi rispetto dei tuoi compagni”.

  •   
  •  
  •  
  •