I 50 anni di Giampaolo, un talento puro che infiammava Pescara

Pubblicato il autore: Paolopier7 Segui

Il 2020 è un anno che segna per Federico Giampaolo lo scoccare dei 50 anni, un traguardo importante per lui che oggi è l’allenatore della Recanatese.

Fratello minore del tecnico Marco, che questa stagione aveva iniziato l’avventura nel Milan ma poi terminata troppo in fretta, è stato in passato un calciatore di indubbio valore tecnico.
Federico Giampaolo ha mosso i suoi primi passi nel Giulianova, quindi viene notato dagli osservatori della Juventus ed approda in maglia bianconera, dove non riuscirà a giocare in prima squadra.

La Juve lo presta al Bari, al Verona ed al Palermo, ma i risultati non sono all’altezza del valore tecnico del giocatore.
La svolta arriva a metà degli anni ’90 con il suo trasferimento al Pescara, dove Giampaolo si impone ad alti livelli.
In maglia biancazzurra vive stagioni strepitose con goal da favola come quelli messi a segno contro Palermo e Salernitana, fino a suscitare l’interesse nei suoi confronti del Genoa che lo ingaggia nell’estate del 1997.

Sono 10 i goal messi a segno con il Grifone, quindi passa in serie A alla Salernitana e successivamente fa ritorno a Pescara alla fine del 1999.
In maglia biancazzurra disputa altre buone stagioni fino al 2005, per un totale e di oltre 250 partite e quasi 70 goal, che lo rendono il miglior marcatore della storia pescarese, dopo il veterano Tontodonati.

  •   
  •  
  •  
  •