Serie B, Ternana-Cittadella 1-1: Partipilo sigla il pareggio per le Fere

Pubblicato il autore: Fosco Taccini

La Ternana per quasi tutto il primo tempo non riesce a mettere in pratica quanto preparato per affrontare il match contro il Cittadella. Gli ospiti si rendono subito pericolosi e al 4′ il tiro di Vita finisce di poco fuori. La squadra di mister prova a impostare la manovra, ma al 23′ sono i veneti a passare in vantaggio: Antonucci al limite dell’area imbecca Vita che controlla di petto e batte a rete di sinistro. Iannarilli è costretto agli straordinari per mantenere in partita gli umbri. “Il Cittadella è una realtà consolidata della Serie B – ha sottolineato al termine il tecnico delle Fere -. Fanno giocare male tutti”.

La partita – La prima frazione di gioco si chiude con la squadra di mister Gorini in vantaggio per 1 a zero. In apertura del secondo tempo è ancora il Cittadella ad avere due occasioni per raddoppiare. Iannarilli è attento e chiude la porta ai veneti. Con il passare del tempo gli ospiti calano di intensità e al 24′ le Fere agguantano il pareggio con Partipilo di testa su assist di Defendi. Dalla mezz’ora in poi è la squadra di Lucarelli a prendere le redini del gioco e ad alzare il ritmo per provare a ribaltare la partita. La Ternana così nel giro di 3′ non riesce a concretizzare due ghiotte occasioni gol. Al tramonto della seconda frazione di gioco il Cittadella tenta lo sgambetto e a fare suo il match ma senza lucidità. La partita tra Ternana e Cittadella allo stadio Liberati si chiude con un pareggio.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Genoa-Cittadella: diretta TV e streaming live

Le voci dei protagonisti – “Sono contento per aver ripreso la partita. Negli ultimi trenta minuti potevamo vincerla – ha affermato Cristiano Lucarelli nel post gara -. Sapevamo viene sarebbero state due partite: una i primi sessanta minuti, e un’altra gli ultimi trenta. Non abbiamo fatto quello che avevamo preparato”. Per la 14^ giornata del campionato la Ternana affronterà il Lecce in trasferta nell’anticipo serale delle 20.30 venerdì 26 novembre. “La prossima sarà una partita diversa – ha evidenziato il tecnico rossoverde -. Il Lecce è una squadra che gioca e lascia giocare”.
“Nel secondo tempo è venuta fuori la Ternana di sempre”, ha osservato Anthony Partipilo al termine del match. “Abbiamo avuto occasioni per vincere – ha aggiunto -, sono due punti persi. Il Lecce è una squadra fortissima, che gioca bene nel palleggio. Noi ci presenteremo bene”.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Genoa-Cittadella: diretta TV e streaming live

Ternana-Cittadella 1-1
(Primo Tempo 0 -1)

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli (11′ st Defendi, 37′ st Diakité S.), Sørensen, Boben, Martella; Proietti, Palumbo, Partipilo, Falletti, Furlan (cap., 11′ st Capone); A. Donnarumma (19′ st Pettinari). A disp.: Krapikas, Celli, Kontek, Mazzocchi, Paghera, Peralta, Agazzi, Koutsoupias. All.: Cristiano Lucarelli

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Mattioli, Perticone, Adorni (cap.), D. Donnarumma; Vita (32′ st Mazzocco), Pavan, Branca (38′ st Beretta); Antonucci (32′ D’Urso); Tavernelli (16′ st Cuppone), Baldini. A disp.: Maniero, Frare, Ciriello, Icardi, Mastrantonio, Danzi, Cassandro. All.: Edoardo Gorini

Arbitro: Marco Piccinini (Forlì)
Assistenti: Robert Avalos (Legnano), Marco D’Ascanio (Ancona)
IV Ufficiale: Domenico Mirabella (Napoli)
VAR: Valerio Marini (AVAR Vito Mastrodonato)
Marcatori: 23′ pt Vita (C.), 24′ st Partipilo (T.)
Ammoniti: Sørensen, Boben e Partipilo (T.), Adorni (C.)
Spettatori: 3.350 (di cui 50 ospiti), incasso: 43.519,00
Recuperi: 1′ pt; 4′ st
Calcio d’angolo: 4-2 per la Ternana
Note: l’arbitro designato, il signor Alessandro Prontera della sezione di Bologna, causa influenza ha dovuto rinunciare; al suo posto ha diretto Marco Piccinini di Forlì.

  •   
  •  
  •  
  •