Lega Pro, si delinea il volto della nuova Pistoiese

Pubblicato il autore: Nicola Digiugno Segui

pistoiese
Si delinea il volto della nuova Pistoiese, che parteciperà al prossimo campionato di Lega Pro. Dal sito ufficiale della società toscana si apprende che “Ivano Feola, ex portiere di Tuttocuoio e Reggiana, difenderà la porta della Pistoiese nella stagione 2016-17”. Molto contento del suo arrivo si è mostrato il direttore sportivo Nelso Ricci, che sullo stesso sito web del club dichiara: “Feola è un portiere esperto e affidabile, che sarà il titolare a cui affiancheremo un giovane di qualità”. Il ventiquattrenne estremo difensore ha vestisto anche le casacche di Tuttocuoio, Reggiana, Pro Patria, Chieti e Nissa, complessivamente 188 presenze, in prevalenza nei professionisti.

Attraverso il proprio sito telematico, nei giorni scorsi, la società ha fatto sapere che “sono stati formalizzati gli adempimenti necessari per assicurarsi le prestazioni sportive dell’attaccante Emanuele Rovini. Il giocatore ha sottoscritto un contratto che scadrà il 30 Giugno 2017. La formula è quella del prestito. Rovini, classe 1995, vestirà dunque per il secondo anno consecutivo la maglia della Pistoiese, dopo l’ottima stagione 2015-16 quando l’attaccante ha fatto registrare 24 presenze e otto reti (21 e 6 in campionato; 3 e 2 in Coppa Italia) contribuendo in modo importante alla salvezza”. Sul fronte societario, la Pistoiese ha già provveduto anche a presentare alla Lega Pro tutta la documentazione necessaria, con gli adempimenti previsti, per la prossima stagione sportiva 2016-2017, tra cui domanda di iscrizione, relativa quota, e fideiussione richiesta.

Sarà Corrado Colombo “l’uomo guida della Pistoiese del futuro prossimo venturo e probabilmente anche più lungo”, si legge inoltre tra le pagine del sito della Pistoiese. “Intanto giocherà ancora per portare in alto la Pistoiese, ad una età, 37 anni, molto simile a quella che aveva una leggenda del calcio arancione quando sposò la causa: Mario Frustalupi. Sarà la chioccia per i giocatori più giovani, ma anche un modello per i bambini pistoiesi che si avvicinano al calcio”. Così il giocatore in una nota diffusa attraverso il web dal club: “Mi impegnerò affinchè la maglia arancione per i bimbi pistoiesi sia un sogno da realizzare”. E Colombo “è ormai l’uomo immagine di una Pistoiese che progetta in grande e guarda ad un futuro di sensibile crescita su vari fronti, a partire dai progetti sui giovani”.

Una novità per gli sportivi, è nata la Cf Pistoiese 2016. Il calcio femminile a Pistoia mancava dalla fine anni ’80. La squadra giocherà nel campionato di Serie C regionale e nella categoria “Giovanissime”. Sul sito del club arancione si legge: “Il sentimento che animerà questa nuova società sarà quello di portare in alto il nome di Pistoia nel calcio femminile, attendendo un numeroso pubblico agli eventi ufficiali”. L’allenatore della Prima Squadra sarà Nicola Martinelli, 29 anni, di Ponte a Moriano, con un passato di calciatore professionista. La vice allenatrice sarà Katia La Morte. Introdotta nello staff la figura della motivatrice, che sarà la dottoressa Antonietta Giuntoli. L’organigramma della Cf Pistoiese 2016: Claudio Columeiciuc, presidente, Filippo Polvani, vice presidente, Giampaolo Bonacchi, segretario, Marco Bonacchi, Michele Chiti, Marco Ghelli, Maurizio Baldi, Cristiano Martini, Marco Ferrari, Stefano Baccelli, consiglieri. Area organizzativa: Giampaolo Bonacchi, segretario, Stefano Baccelli, addetto stampa, Lida Bettarini, accompagnatrice ufficiale, Nino Ricotta, collaboratore. Staff tecnico: Cristiano Martini, direttore tecnico, Nicola Martinelli, allenatore Prima Squadra, Katia La Morte, allenatrice in seconda, Simone Ciminelli, allenatore portiere, Antonietta Giuntoli, motivatrice. Allenatore Giovanissime: Cesare Pallara.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: