Lega Pro, penalizzazioni per Catania e Fondi

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

catania
Non c’è pace a Catania dove il club etneo, che si appresta a disputare il suo secondo campionato consecutivo nel girone C di Lega Pro, partirà ancora con una pesante penalizzazione da scontare a partire dalla prima giornata.
La Commissione Disciplinare della FIFA infatti ha ufficializzato i sei punti di penalizzazione chiesti dal Racing Avellaneda: la società argentina ha infatti accusato i siciliani di non aver pagato una rata di 500 mila dollari per l’acquisto del centrocampista Lucas Castro, trasferitosi a Catania nel 2012.
Come apparso nel comunicato sul sito della Lega Pro:
Si rende noto che la Segreteria Federale in data 8.7.2016 ha comunicato che la Commissione Disciplinare della FIFA nell’ambito di un procedimento disciplinare ha irrogato alla società Calcio Catania s.p.a. la penalizzazione di sei punti in classifica da scontarsi nel campionato nella stagione sportiva 2016-2017″.
La società ha già annunciato il ricorso.

E a causa dei mancati pagamenti degli stipendi nella scorsa stagione calcistica, gli etnei sconteranno 1 punto di penalizzazione ulteriore, portando a -7 i punti di partenza nel campionato alle porte.

Il Tribunale Federale Nazionale, sempre nel girone C di Lega Pro, ha comminato 1 punto di penalizzazione da scontare nella stagione 2016/2017 al neo-promosso Fondi, a causa di problematiche contrattuali con un ex tesserato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: