Pistoiese che colpo in Sardegna! Schiantato l’Olbia con la coppia Varano-Rovini

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per maglia pistoiese
Una Pistoiese super piazza un gran colpo esterno in terra sarda, ad Olbia gli orange si impongono con un perentorio 3-1 e adesso la classifica torna a sorridere. Al Nespoli di Olbia si giocava la 17^giornata del girone A di Lega Pro, la squadra di Remondina ha vinto una partita fondamentale che la fa risalire in classifica, con 20 punti si allontana anche la zona pericolo e si guarda al futuro con rinnovato ottimismo.
Una gara che la Pistoiese ha interpretato alla perfezione, facendo sfogare nella fase iniziale i sardi e anche grazie ad un Feola miracoloso in più occasioni, tiene per 25 minuti la partita sullo 0-0, poi passa con Varano al 26′ minuto, a quel punto diventa per la squadra di Remondina tutto più facile, visto le capacità degli attaccanti arancioni in contropiede, con un’Olbia votato all’attacco che crea e concede molto.
In chiusura di tempo arriva anche il sigillo di Rovini che porta la Pistoiese sul 2-0, tutto più facile nella ripresa con Varano che chiude la gara con il 3-0 al 65′ (per il giovane prodotto del vivaio dell’Atalanta giornata da incorniciare), poi Guglielmotti su autogol alleggerisce il passivo dei sardi. La gara finisce sul 3-1 per la Pistoiese sull’Olbia, arancioni che prendono una bella boccata di ossigeno in classifica.

PANCHINA DECISIVA FINALMENTE!
Quella di Olbia può definirsi come la “vittoria della panchina“, in campo negli undici iniziali Sammartino, Proia e Varano, tre elementi poco utilizzati finora, che però nell’ultimo periodo avevano fatto vedere segnali importanti e che oggi sono stati decisivi; Sammartino dopo la gara si sabato contro il Renate si è confermato in modo positivo, dimostrando notevoli miglioramenti anche in fase difensiva, Proia dopo il gol allo scadere contro l’Arezzo alla prima da titolare ha giocato bene a Olbia,  probabilmente dopo questa partita entra nelle rotazioni a centrocampo a pieno regime, finora nella zona nevralgica erano sempre in quattro per tre maglie, ma l’ex granata si sta meritando spazio.
L’uomo del giorno è però Federico Varano, che alla prima da titolare in campionato si fa trovare prontissimo e realizza una splendida doppietta decisiva per la vittoria della Pistoiese; dopo il gol in Coppa a Lucca alla prima gara stagionale e l’assist a Rovini del 2-0 contro la Viterbese, ad Olbia diventa protagonista, ora mister Remondina ha sicuramente una carta offensiva in più da giocarsi.

DICEMBRE CALDISSIMO, PRIMA DELLA SOSTA 4 GARE FONDAMENTALI!
Archiviata la vittoria di oggi, rimangono ancora 4 gare da disputare da qui al 30 Dicembre, un mese caldissimo quindi che ci dirà molto su quale campionato potrà fare questa Pistoiese; gli auspici sono buoni considerando che la Pistoiese nelle ultime 5 gare ha totalizzato 10 punti e sembra in un buon momento psico-fisico, i presupposti per ottenere un buon bottino di punti ci sono tutti.
Domenica 11 Dicembre al Melani arriva il Racing Roma che oggi ha perso in casa contro il Tuttocuoio, ma pochi giorni fa ha vinto incredibilmente a Piacenza contro la squadra di Franzini per 4-1; la squadra di Giannichedda è penultima in classifica con 11 punti, una ghiotta occasione per prendere altri 3 punti.
Domenica 18 Dicembre gli orange giocheranno al Picchi di Livorno, dove si chiuderà anche il girone di andata, sicuramente l’impegno più ostico sulla carta; successivamente il girone di ritorno si apre con la gara interna contro la Lupa Roma il 23 Dicembre, mentre l’anno solare si chiude, con la trasferta in casa del Pro Piacenza, gara che grida vendetta, visto la sconfitta beffa maturata all’andata.
Quattro gare per provare a disputare un campionato diverso, per convincere i tifosi e anche l’ambiente che questa squadra può arrivare tranquillamente almeno tra le prime 10, che vorrebbe dire disputare i play-off. Fondamentalmente per quello che la squadra di mister Remondina ha espresso finora lo meriterebbe già, ma per vari motivi non è riuscita a raccogliere i punti dovuti, ma sembra che il vento stia girando…
 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: