Lega Pro: Classifica media-spettatori di tutte le 60 squadre dopo la 30^giornata

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per lega pro

Con il posticipo serale di Bassano si è conclusa anche la 30^giornata di Lega Pro, nuovo aggiornamento nella classifica media-spettatori, ma è anche interessante andare a vedere le partite più seguite di questa giornata.
Foggia-Lecce nel girone C ha visto un pubblico da serie A con 16.061 presenti, per il derby pugliese vinto nettamente dai rossoneri, vittoria che da ora un grosso vantaggio in ottica serie B alla squadra di Stroppa. Peccato che l’agibilità dello Zaccheria non sia stata più alta, perché probabilmente avrebbe superato anche il match dell’andata al Via del Mare, quando furono 17.254 gli spettatori (dato che rappresenta il secondo numero più alto registrato nella stagione 2016/2017 in Lega Pro, di meglio era stato fatto solo nel derby emiliano Reggiana-Parma con 17.358).

Gran bel pubblico anche al Mercante nel derby veneto, tra gli uomini di Bertotto e il Venezia di Inzaghi, ben 2.650 spettatori che rappresentano anche il record stagionale del Bassano, numeri rafforzati anche dal fatto che il match era in diretta televisiva su
Rai Sport 1.

Leggi anche:  Dove vedere Bisceglie-Casertana: streaming e diretta tv Eleven Sports o Antenna Sud?

GIRONE A
1° Livorno: 4.260 spettatori
2° Alessandria: 3.433
3° Cremonese: 3.033
4° Arezzo: 2.661
5° Siena: 2.610
6° Lucchese: 1.985
7° Piacenza: 1.757
8° Como: 1.807
9° Prato: 1.256
10° Viterbese: 1.105
11° Olbia: 1.050
12° Carrarese: 1.043
13° Pistoiese: 1.012
14° Giana Erminio: 840
15° Pro Piacenza: 588
16° Pontedera: 550
17° Tuttocuoio: 463
18° Racing Roma: 285
19° Renate: 279
20° Lupa Roma: 225

GIRONE B
1° Parma: 9.936 spettatori
2° Reggiana: 7.249
3° Sambenedettese: 4.216
4° Padova: 3.749
5° Venezia: 2.972
6° Modena: 2.861
7° Mantova: 2.135
8° Ancona: 1.696
9° Fano: 1.665
10° Teramo: 1.485
11° Pordenone: 1.440
12° Bassano: 1.222
13° Gubbio: 1.191
14° Forlì: 973
15° Maceratese: 933
16° Feralpisalò: 750
17° Sudtirol: 691
18° Albinoleffe: 688
19° Santarcangelo: 635
20° Lumezzane: 394

GIRONE C
1° Lecce: 11.694 spettatori
2° Foggia: 9.810
3° Catania: 7.880
4° Taranto: 4.589
5° Reggina: 3.913
6° Matera: 3.547
7° Cosenza: 2.610
8° Siracusa: 2.569
9° Fidelis Andria: 2.241
10° Messina: 1.954
11° Monopoli: 1.882
12° Catanzaro: 1.857
13° Juve Stabia: 1.855
14° Casertana: 1.480
15° Francavilla: 1.466
16° Akragas: 1.460
17° Paganese: 1.131
18° Melfi: 940
19° Vibonese: 861
20° Fondi: 393

Leggi anche:  Dove vedere Bisceglie-Casertana: streaming e diretta tv Eleven Sports o Antenna Sud?

Il Lecce continua ad avere il pubblico più numeroso di tutta la Lega Pro con 11.694 spettatori di media a partita, secondo il Parma che viaggia intorno ai 10.000 presenti al Tardini a gara, terzo il Foggia che si avvicina notevolmente alle prime 2, la sensazione è che nella parte finale del campionato, visto il grande entusiasmo che si respira intorno alla squadra di Stroppa, il gap si possa assottigliare ancora.
Per quanto riguarda il girone A il Livorno continua ad essere in testa, ma il pubblico dell’Armando Picchi ha numeri deludenti con solo 4.260 presenti a gara, che gli basta per superare Alessandria e Cremonese, ma che non rende merito alla storia recente del pubblico amaranto, certo che i risultati deludenti hanno un peso determinante, visto che il Livorno non è mai stato in corsa realmente per la vittoria del campionato.

Leggi anche:  Dove vedere Bisceglie-Casertana: streaming e diretta tv Eleven Sports o Antenna Sud?

NUMERI NEL DETTAGLIO DEI TRE GIRONI
Il bilancio delle prime 30 giornate, vede nel girone A il meno seguito solo 448.862 spettatori finora, con una media-gara di 1.496 persone, per quanto riguarda il B la situazione migliora, infatti con 706.705 totali si superano le duemila unità a gara, per la precisione 2.356 spettatori. Numeri nettamente più alti nel girone C che vede un seguito importante, con ben 921.572 spettatori e una media-gara di 3.113, incredibile il fatto che il girone del Sud doppia quasi il raggruppamento A; la differenza è notevole sembra quasi che si giochino due campionati di livello diversi.

Nella prossima giornata le partite che si preannunciano di maggiore interesse sono Sambenedettese-Reggiana, Padova-Bassano, Catania-Foggia e Matera-Messina. Da qui alla fine solo 8 giornate per determinare definitivamente le classifiche media-spettatori definitive.

  •   
  •  
  •  
  •