Serie C: Olbia-Pistoiese termina 0-0

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per serie c

Termina 0-0 il match del Bruno Nespoli tra Olbia e Pistoiese, una bella gara nonostante nessuna rete realizzata, che conferma l’ottimo momento delle due squadre; ai punti forse avrebbe meritato più la squadra sarda l’intera posta, ma la squadra di Indiani si è difesa bene, ed è riuscita anche a rendersi pericolosa in più circostanze.
Tra i migliori in campo sicuramente Ragatzu per l’Olbia scatenato oggi, mentre per la Pistoiese Biagini ricordiamolo secondo portiere all’esordio (sostituiva Zaccagno impegnato con l’ Italia Under 20), ha compiuto due-tre miracoli decisivi.
Con questo pareggio l’Olbia si porta a quota 14, mentre la Pistoiese a quota 9 punti, ottima la classifica per entrambe, che sono al momento tra le sorprese più positive.

PRIMO TEMPO
Qualche novità sia per l’Olbia che per la Pistoiese, tutti e due gli allenatori applicano un po’di turn-over, Mereu lascia fuori l’attaccante Ogunseye, mentre Indiani rispetto alla gara contro il Cuneo da fiducia a Biagini, Zullo, Tartaglione, Vrioni e Minardi.
Un primo tempo godibile con le due squadre che giocano a viso aperto a caccia del gol per sbloccare la gara, inizialmente meglio la Pistoiese con Vrioni che spara addosso ad Aresti e poco dopo Luperini che di testa mette fuori da buona posizione; nella seconda metà della prima frazione meglio l’Olbia, con Pennington che entrato al 25′ al posto dell’infortunato Geroni, al 31’sfiora il gol con un bel tiro dalla grande distanza, ma Biagini devia in corner. L’occasione più grossa è però dei sardi che al tramonto del primo tempo al 40′, colpiscono la traversa piena con Arras che liberato benissimo sempre da Pennington, scaglia un gran tiro che per poco non sblocca il match.

Leggi anche:  Dove vedere Como Renate, streaming gratis Serie C e diretta TV Rai Sport?

SECONDO TEMPO
Riparte il match del Nespoli di Olbia, anche mister Indiani opta per il primo cambio con Mulas che prende il posto del giovanissimo Tartaglione. Al 51′ dagli sviluppi di calcio d’angolo, occasione interessante per gli orange, con Nossa che viene fermato per gioco falloso dall’arbitro, il difensore aveva segnato di testa, ma non si può nemmeno parlare di gol annullato.
Immediata la replica dei sardi che hanno una buona opportunità su punizione da distanza ottimale, ma Ragatzu calcia male distante dai pali della porta di Biagini; ancora l’Olbia che al 56′ va vicino al gol con una bella girata di Ragatzu, il più pericoloso della squadra di Mereu, ma Biagini si oppone alla grande.
Olbia che la fa da padrone in questa seconda frazione, doppia occasione per l’Olbia al 66′ quando prima di testa Ogunseye impegna severamente Biagini, sulla respinta arriva Murgia che conclude a botta sicura, ma è ancora Biagini a dire di no con un intervento miracoloso. Si rivede la Pistoiese al 71′ minuto che sugli sviluppi ci un calcio d’angolo con Ferrari sfiora di pochi centimetri il vantaggio, ottimo l’assist di tacco di Regoli. Ci riprova la squadra sarda al 75′ ancora sull’asse Ragatzu-Murgia, ma quest’ultimo spreca male un grande assist. Al minuto 83’occasione anche per Regoli, che liberato da Luperini, calcia bene da fuori area, con il pallone che esce di poco. Gli ultimi squilli del match sono ancora dell’Olbia a cui viene annullato un gol ad Ogunseye, per fuorigioco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: