Serie C Girone C: il Trapani si rialza, Juve Stabia sempre a -1, Catania vittorioso in trasferta

Pubblicato il autore: Giacomo Luigi Uccheddu Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Con il posticipo da poco conclusosi tra Reggina e Virtus Francavilla, si è parzialmente concluso l’ottavo turno nel raggruppamento C del campionato di Serie C. Si conferma in vetta il Trapani inseguito da un’arrembante Juve Stabia che rispetto alla compagine siciliana ha una gara in meno, mantiene inalterate le distanze il Catania mentre la Casertana conferma la propria incostanza nei risultati.

Trapani, un tris per dimenticare il Massimino

Dopo la cocente sconfitta del Massimino di Catania c’era attesa per capire se il Trapani avrebbe avuto ripercussioni o meno, la ripercussione c’è stata ma in termini positivi con la compagine di Italiano che ha superato per 3-0 il Rieti. Il Monopoli spaventa la Juve Stabia a Castellamare ma le vespe riescono a reagire al gol del vantaggio di Berardi dapprima pareggiando con Troest poi ribaltando il punteggio con Carlini. Il Rende conferma che la crisi è solo un brutto ricordo, superato il Bisceglie in casa con un netto 3-0. Il Catania rimane a -6 dalla vetta ma con tre partite da recuperare: gli etnei superano la Paganese in trasferta per 4-2. A far compagnia ai rosso azzurri in classifica troviamo una sorprendente Vibonese che supera la Sicula Leonzio di misura.

Francavilla e Potenza, colpi esterni

Dalla zona alta della graduatoria ci spostiamo a quella più bassa. Uno dei match più importanti del turno in chiave salvezza era senza dubbio alcuno quello tra Siracusa e Potenza allo Stadio De Simone, la compagine ospite è riuscita in un pesantissimo successo per 1-0: gol di Genchi al 20′. Da un colpo esterno ad un altro, passiamo a Reggina-Virtus Francavilla disputata nel pomeriggio odierno con la squadra pugliese che è riuscita a portare a casa tre punti fondamentali di fatto andando anche a inguaiare la formazione calabrese adesso a un passo dalla zona Play Out. Dopo cinque sconfitte consecutive torna a far punti il Matera, la formazione bianco azzurra mette paura alla Casertana alla quale serve una doppietta di Castaldo per evitare quella che sarebbe stata una sconfitta sorprendente.

Prossimo turno: insidie per le due battistrada

Nella prossima giornata di campionato, la nona, match in trasferta tutt’altro che agevoli per le due squadre che in questo avvio hanno sempre mantenuto un andamento costante in vetta alla graduatoria. Il Trapani sarà di scena sul campo della Cavese mentre la Juve Stabia farà visita alla Reggina, rimarrà fermo il Catania che al Massimino avrebbe dovuto affrontare la Viterbese. Ben tre gli incroci diretti tra squadre che in questo momento giocherebbero i Play Off: Casertana-Vibonese sembra essere la partita che può suscitare maggiore interesse ma anche Virtus Francavilla-Rende e Monopoli-Catanzaro promettono bene. Restando in chiave Play Off anche il match tra Sicula Leonzio e Potenza va tenuto d’occhio. Nelle zone basse troviamo Bisceglie-Paganese ma soprattutto una caldissima Rieti-Siracusa.

  •   
  •  
  •  
  •