Serie C, Catanzaro-Rieti 3-0: il coraggio di una squadra dichiarata “senza punta”

Pubblicato il autore: Maurizio Ceravolo Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

La partita, giocata al “Ceravolo” nel pomeriggio di ieri alle 16:30, si è conclusa sul risultato di 3-0 in favore della squadra allenata da mister Auteri. Questo risultato ha mostrato una netta crescita mentale dei giallorossi, in grado di siglare ben 5 reti nelle ultime due partite contro Catania e Rieti. Quest’ultime sono state siglate proprio da quel reparto avanzato tanto criticato per la sua inconcretezza nelle prime giornate di campionato.

Ma, il coraggio della squadra “senza punta“, parte sicuramente anche da un reparto arretrato tra i migliori della categoria con soli 7 gol presi in 12 giornate e che può contare su un portiere, arrivato solo due giornate fa, che, in particolare nella partita di ieri, è stato decisivo ovvero Jacopo Furlan. Reparto difensivo che, però, già falcidiato dagli infortuni di Pambianchi e Signorini, potrebbe avere ulteriori problemi con Figliomeni, il quale è uscito anzitempo dal terreno di gioco per infortunio alla caviglia e Riggio che è sembrato in difficoltà per il riacutizzarsi di un fastidio muscolare.

Leggi anche:  Alessandria-Padova: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere finale ritorno playoff

Nonostante una buona prestazione, il tecnico di Floridia, in conferenza stampa post-partita, si è lamentato di una troppa frenesia da parte dei suoi e della troppa smania di andare in avanti anche dopo il doppio vantaggio, con il rischio di subire le ripartenze della squadra avversaria. Nonostante ciò, si è mostrato contento per la vittoria che ritiene meritata.

Adesso, il Catanzaro, affronterà la Sicula Leonzio che, forte della sua settima posizione in classifica, farà la sua partita cercando di mettere in difficoltà la retroguardia giallorossa grazie alla forza del suo centroavanti Ripa.

Riusciranno, le aquile giallorosse, ad arrivare a cinque risultati utili consecutivi? Sicuramente, se manterranno la forza espressa nelle ultime partite, nulla rimarrà d’intentato ma, come detto dal tecnico giallorosso, bisognerà ricordarsi che in campo c’è anche l’avversario e non commettere errori superficiali inutili che potrebbero complicare le cose.

Leggi anche:  Alessandria-Padova: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere finale ritorno playoff

Serie C, la classifica del Girone C

1 Rende 26
2 Trapani 25
3 Juve Stabia 23
4 Catania 18
Catanzaro 17
6 Vibonese 17
7 Sicula Leonzio 17
8 Potenza 16
9 Casertana 15
10 Monopoli 14
11 Cavese 12
12 Vitus Francavilla 12
13 Siracusa 11
14 Reggina 11
15 Bisceglie 10
16 Rieti 10
17 Paganese 3
18 Viterbese 1
19 Matera 0

  •   
  •  
  •  
  •