Cevoli: Reggina, contro il Trapani teniamo i piedi per terra

Pubblicato il autore: Andrea Alampi Segui

Ultima conferenza stampa del 2019 per il mister amaranto Roberto Cevoli che davanti ai cronisti parla del buon momento di forma dei suoi ragazzi e presenta la sfida Reggina-Trapani, in programma il 30 dicembre alle 15:30 allo stadio Oreste Granillo e valevole per la 20esima giornata del girone C di Serie C. Di seguito i passaggi più significativi della conferenza:

Gara difficile, basta vedere la classifica, il Trapani è secondo meritatamente, una squadra che sta facendo bene. C’è grande euforia attorno alla squadra, ma è mio dovere mantenere i piedi per terra ed avere molto equilibrio. Se perdiamo queste dinamiche diventiamo una squadra battibilissima. Rispetto a noi, che siamo una squadra giovane, non dimentichiamoci che loro hanno dei cambi in panchina di primo livello, adesso qualcuno è anche infortunato. Non hanno forse l’aspetto della gioventù ma hanno sicuramente esperienza tante partite anche in categorie superiori. devo fare tenere i piedi per terra ai miei ragazzi, si rischia giustamente di fare una cattiva prestazione, la squadra è carica, la città respira entusiasmo. Fin qui 26 punti che ci devono far ricordare tutti i sacrifici che abbiamo fatto fin qui. L’entusiasmo da parte della città della tifoseria ci deve essere, i risultati ci fanno degli stimolo notevoli, i limiti che abbiamo non è che spariscono. Se perdiamo il sacrificio, la volontà, l’unità che ci ha contraddistinto diventa pericoloso”.


  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juve Stabia-Campobasso 0-0: pareggio a reti bianche al Romeo Menti