Juve Stabia, difesa d’acciaio: le Vespe meglio della Juventus di Bonucci-Chiellini

Pubblicato il autore: Maurizio Ceravolo Segui


Ha la stessa radice del nome della capolista di serie A ma gioca in Serie C, nel girone meridionale, e ne è anch’essa la capolista, il suo nome è Juve Stabia. Quest’ultima è riuscita a fare meglio della squadra allenata da Massimiliano Allegri, subendo 9 gol in 21 partite rispetto ai bianconeri che ne hanno subite 11 in 20.

Qual’è il segreto di questa squadra che è riuscita in questo record?

Alla base di tale performance ci sono diverse motivazioni, una di esse è sicuramente la capacità di subire poco, solo 3 reti, tra le mura amiche. Quest’ultimo, in un campionato molto più difficile rispetto alla Serie A, è un fattore da non sottovalutare sopratutto se, anche se risulta al momento impossibile visto il vantaggio di 9 punti sulla seconda, le vespe dovessero essere costrette a disputare i play-off. Un altro punto a favore della squadra di Castellammare di Stabia è la difesa molto esperta. A dimostrazione di quanto detto in precedenza, il difensore più giovane della difesa titolare è Nicholas Allievi, classe ’92. Tutto ciò, se messo insieme ad un attacco capace di segnare ben 46 reti, con Paponi capocannoniere del campionato, costituisce un mix che potrebbe portare all’obiettivo sperato, ovvero la promozione diretta in serie B.

Leggi anche:  Siena-Entella, streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Serie C

Quali le analogie con la Juventus?

Una curiosità importante è che la Juventus, in sette anni consecutivi nei quali ha vinto lo scudetto, ha subito non più di 24 reti in 38 giornate. Per lo più, tutto ciò è avvenuto grazie ad una difesa granitica che ha concesso al proprio portiere di subire il minimo sindacabile. Quest’ultima potrebbe essere l’analogia più significativa e,  guardando alle statistiche, la compagine allenata da Caserta, se dovesse subire le stesse reti nel girone di ritorno potrebbe fare addirittura meglio dei bianconeri.

Chi potrebbe scombinare i piani delle vespe?

Le avversarie più quotate sembrano essere proprio le rivali alla vittoria finale. Perciò, Trapani, Catanzaro, Catania e Reggina potrebbero essere le avversarie da temere.

Detto ciò, questo duello a chi subisce di meno, a distanza, sarà entusiasmante fino a fine stagione e chissà quale Juve sarà capace di vincere…

  •   
  •  
  •  
  •