Serie C girone C: ecco la classifica stagionale degli spettatori

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Il campionato di Serie C come tutto lo sport italiano è attualmente sospeso per l’emergenza Coronavirus e ancora non si sa quando e se potrà ricominciare; in questo spazio andremo a vedere quale è stata la classifica stagionale degli spettatori del girone C fino alla 30.a giornata, ultimo turno disputato regolarmente.

Serie C girone C, situazione spettatori

Delle venti squadre partecipanti al raggruppamento meridionale, ce ne sono quattro che hanno giocato davanti al proprio pubblico già 16 match (sulle 19 da calendario), ovvero Catanzaro, Cavese, Monopoli e Teramo, mentre Bari, Reggina, Rieti, Paganese e Virtus Francavilla ne hanno disputate solamente 14, tutte altre invece 15.

Ci sono dati molto interessanti con la Ternana che come numero di spettatori complessivi è davanti a tutti con 180.075 con una media di 12.005 spettatori a partita, mentre il Bari segue con 170.767 ma con un media leggermente migliore (12.198) perchè rispetto agli umbri ha disputato una gara in meno. Sul gradino sul basso del podio c’è la capolista Reggina che prima dello stop stava dominando il raggruppamento con nove punti di vantaggio proprio sui galletti pugliesi; la formazione calabrese vanta 147.851 spettatori totali per una media di 10.561. Ovviamente ai primi posti ci sono tutte piazze storiche che vantano anche campionato di Serie A e Serie B nei loro anni d’oro e questo fatto è confermato anche dalle altre tre squadre che si trovano al quarto, quinto e sesto posto di questa particolare classifica.

Al quarto troviamo il Catania che nonostante una stagione abbastanza negativa è riuscita a totalizzare un buon numero di tifosi (93.611), subito dopo si attestano Catanzaro e Avellino rispettivamente con 74.883 e 55.419 spettatori, buoni numeri per due piazze molto calde e affamate di grande calcio. Il Potenza con il suo settimo posto (49.300) invece è la prima squadra tra le piazze non storiche forte anche del grande campionato disputato fino ad ora con il quarto posto in classifica, ad un solo punto dal terzo occupato dalla sorpresa Monopoli che si trova invece al nono posto con 32.169 spettatori, in mezzo a potentini e pugliesi ecco il Teramo che con i suoi 36.889 tifosi è ottavo, come la posizione che occupa in classifica, conclude la Top Ten la Casertana (29.450).

Solamente quattro club hanno una media di pubblico inferiore al migliaio e tutte quante si trovano nei bassifondi della classifica per cercare di evitare la retrocessione diretta o i playout: la peggiore è il Rende con solo 3.091 spettatori complessivi, seguita dalla neopromossa AZ Picerno con 8.819, Sicula Leonzio 10.101 e Rieti 11.216.

Serie C girone C, classifica totali spettatori

  1. Ternana   180.075  (14 gare)
  2. Bari  170.767   (15)                    
  3. Reggina   147.851   (14)
  4. Catania   93.611   (15)
  5. Catanzaro   74.833   (16)
  6. Avellino   55.419   (15)
  7. Potenza   49.300   (15)
  8. Teramo   36.869   (16)
  9. Monopoli   32.169   (16)
  10. Casertana   29.450   (15)
  11. Cavese   23.099   (16)
  12.  Vibonese   18.637   (15)
  13. Virtus Francavilla 17.070   (14)
  14. Viterbese   18.200   (15)
  15. Bisceglie   17.713   (15)
  16. Paganese   15.100   (14)
  17. Rieti   11.216   (14)
  18. Sicula Leonzio   10.101   (15)
  19. AZ Picerno   8.819   (15)
  20. Rende   3.091   (15)

Serie C girone C, classifica media spettatori

  1. Bari   12.198
  2. Ternana   12.005
  3. Reggina   10.561
  4. Catania   6.241
  5. Catanzaro   4.680
  6. Avellino   3.695
  7. Potenza   3.287
  8. Teramo   2.304
  9. Monopoli   2.011
  10. Casertana   1.963
  11. Cavese   1.444
  12. Vibonese   1.242
  13. Virtus Francavilla   1.219
  14. Viterbese   1.213
  15. Bisceglie   1.181
  16. Paganese   1.079
  17. Rieti   801
  18. Sicula Leonzio   673
  19. AZ Picerno   588
  20. Rende   206
  •   
  •  
  •  
  •