Serie C playoff: in caso di ripresa si va verso una formula con le seconde e terze classificate

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


In queste ultime ore sono uscite le prime indiscrezioni sull’ipotesi della formula playoff, qualora si decidesse di tornare a giocare (nei prossimi giorni l’ufficialità della decisione) nel campionato di Serie C. L’idea del sorteggio che era stato presa in considerazione i giorni scorsi, sembra ormai definitivamente tramontata, perchè quasi tutte le squadre non erano d’accordo su questa scelta, ma ora andiamo a vedere quale sarà molto probabilmente la formula post season che verrà discussa il prossimo 4 maggio.

Serie C playoff

L’ipotesi prevede la cristallizzazione delle classifiche e la promozione in Serie B delle capoliste attuali dei tre gironi, ovvero Monza (girone A), Vicenza (girone B) e Reggina (girone C); mentre ai playoff (a porte chiuse e in un’unica sede) andrebbero le seconde e le terze classificate per un totale di sei squadre.

Dunque sarebbero qualificate Carrarese (45 punti) e Renate (43 punti) nel girone A, in quello B Reggio Audace (55 punti) e Carpi (53 punti) con i carpigiani che ha una gara in meno che comunque sarebbe ininfluente ai fini della qualificazione, infine nel girone C Bari (60 punti) e Monopoli (57 punti).
Se venisse confermata questa indiscrezione, bisognerebbe decidere come formulare i playoff: o fare un girone all’italiana dove tutte le squadra si affronterebbero per un totale di cinque partite, oppure giocare i tre scontri diretti con le tre squadre vincenti che a loro volta disputerebbero sempre un girone all’italiana con la migliore che salirebbe nella serie cadetta, ma per sapere tutto ciò bisognerà aspettare lunedì 4 maggio.

  •   
  •  
  •  
  •