Bari: è Serie B! Grande festa in città. Si pensa al futuro, acquisti e non solo…

Pubblicato il autore: Andrea Milano


Il Bari torna in Serie B! E lo fa dopo 4 anni di purgatorio in Serie C, vincendo il girone C con tre giornate d’anticipo. Vittoria a Latina, dove sarebbe bastato anche il pareggio e promozione ipotecata. In città scoppia la festa. Pensate che nella trasferta di Latina erano presenti oltre duemila tifosi. Il Bari allenato da Mignani ha vinto per 1-0 con gol del solito Antenucci e si è portato a quota 75 punti in classifica, irragiungibile dal Catanzaro secondo a quota 62. E allora finalmente dopo anni difficili tra esclusioni e fallimenti, dove si è toccata anche la Serie D, il Bari stavolta ride e la città e i suoi tifosi si meritano tutto ciò.

Società e tifosi proiettati verso il futuro, il Bari sogna

Il Bari del presidente Luigi De Laurentiis torna in Serie B e proprio quest’ultimo non sta nella pelle. Intervistato a fine partita con la promozione assicurata, riguardo il futuro della squadra dice: “Viene voglia di non lasciare! E’ così, ma vedremo. Oggi ci godiamo la festa, ci abbiamo messo cuore e faccia, è stato un grandissimo lavoro di squadra”. Anche Aurelio De Laurentiis fa i complimenti al Bari, a suo figlio e a tutto lo staff. I tifosi del Bari impazziscono dalla gioia di tornare ai piedi dell’elite del calcio italiano e insieme al presidente De Laurentiis non vogliono smettere di sognare. C’è chi già sogna il doppio salto diretto dalla C alla A. La squadra c’è, la società è solida, i tifosi neanche a dirlo, non è vietato sognare. “La Bari” è tornata.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Avellino-Taranto, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud o Sky Sport? Dove vedere Serie C