Juve-Higuain: il Pipita ha preso casa a Torino! Accordo ad un passo col Napoli

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui

Gonzalo Higuain

Higuain prende casa a Torino

Gonzalo Higuain sempre più vicino alla Juve. Secondo il Corriere, l’argentino, ieri mattina, ha firmato un contratto di affitto a Torino. Ha preso casa in piazzetta Brosio. La zona è il quartiere Crocetta, ambiente residenziale e signorile della città piemontese. L’abitazione era stata visionata, giorni fa’, insieme al fratello e procuratore Nicolas. Il fittavolo, tifoso bianconero, ha ottenuto oltre al denaro per la nuova dimora, anche due abbonamenti per lo Juventus Stadium.

La trattativa Juve-Napoli

Higuain tra tre giorni dovrebbe presentarsi nel ritiro di Dimaro con i compagni del Napoli. Il condizionale è d’obbligo a questo punto. Il Pipita potrebbe evitare di presentarsi, firmando prima con la Juventus. L’agente Fifa ed ex procuratore di Cavani, Claudio Anellucci, ne è convinto: “ Higuain non si presenterà al ritiro del Napoli di Dimaro il 25 luglio, come previsto”.  Anellucci , intervenuto a Radio Incontro Olympia ha poi aggiunto: “Al momento di preciso non so come la situazione si evolverà – – certo è che, per il classico effetto domino, la squadra bianconera con i soldi incassati dalla cessione di Pogba,  ci proverà per il capocannoniere della serie A“. La Vecchia Signora lavora per chiudere l’affare il prima possibile, riflettendo sul pagamento della clausola di 94 milioni. La scadenza di questa clausola è il 31 luglio ma Marotta può contare sulla volontà del giocatore. Se il bomber non si presenta in ritiro e l’accordo tra Napoli e Juve non è stato ancora raggiunto, romperà definitivamente con De Laurentiis. Il patron partenopeo, d’altra parte, vuole ricavare un grande profitto dalla vendita del fiore all’occhiello del suo attacco e  potrebbe fare uno sgarbo al giocatore. Senza i soldi richiesti, il presidente del Napoli, bloccherebbe il trasferimento alla società torinese,  provando a mandare Higuain a Parigi. Il Paris Saint Germain, sta valutando la possibilità di vendere Cavani e a quel punto si fionderebbe sull’attaccante da 36 gol a stagione, senza avere problemi di liquidità economica. Altro acquirente potrebbe essere il Chelsea di Conte. L’ex ct azzurro stravede per il numero 9 napoletano e potrebbe sostituire il partente Diego Costa. In campo anche l’Arsenal. che ha già offerto 60 milioni più Olivier Giroud.  Vedremo nelle prossime ore come proseguirà la vicenda. Gonzalo però a Torino, si sente già a casa e deciderà solo e soltanto lui il suo futuro.

  •   
  •  
  •  
  •