Mercato Milan, Montella “sceglie” i rinforzi. I tre nomi per il mercato di gennaio

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Mercato Milan, Montella sceglie i rinforzi

Mercato Milan, Montella sceglie i rinforzi

Con il closing fissato per il 2 o al massimo il 13 dicembre il Milan può iniziare a pensare seriamente al mercato di gennaio. Con l’arrivo dei cinesi la società rossonera potrà contare su un sostanzioso gruzzoletto da investire per rinforzare una rosa che sta sorprendendo tutti in questa prima parte di stagione. Mercato Milan, Montella fa i nomi – Per cercare di continuare lungo questa strada e raggiungere quindi nuovamente l’Europa, dopo diverse stagioni d’assenza, il tecnico rossonero Vincenzo Montella avrebbe chiesto almeno tre acquisti a gennaio. A riportare l’indiscrezione è stato il Quotidiano Sportivo che ha svelato le possibili mosse di gennaio dei rossoneri. Mercato Milan centrocampo – Il reparto da rinforzare senza tante chiacchiere è il centrocampo. L’infortunio di Montolivo ha ridotto numericamente l’organico dei calciatori utilizzabili in mediana ed ha reso necessario un intervento sul mercato che dovrebbe arrivare proprio a gennaio. Montella ha individuato in Milan Badelj il giocatore adatto per lo scacchiere rossonero. Il croato della Fiorentina, pupillo del tecnico napoletano, non è sicuro di restare a Firenze ed i rossoneri avrebbero già avanzato un’offerta ai Della Valle. Mercato Milan gli esterni d’attacco – Gli altri nomi fatti da Montella sono quelli di due / tre giocatori offensivi in grado di far rifiatare Suso e Niang. Il primo nella lista del tecnico è il laziale Keita che piace molto a Montella ed ai nuovi dirigenti del Milan.  L’ispano – senegalese sta discutendo il rinnovo contrattuale con la Lazio ma potrebbe lasciare la Capitale già a gennaio. Gli altri nomi sono quelli dell’atalantino Gomez, già seguito da tempo dal Milan, e quello di Mahrez del Leicester. Piste queste più complicate, specialmente quella che porta al giocatore che milita in Inghilterra,  ma che la nuova proprietà rossonera potrebbe ugualmente percorrere nella speranza di regalare a Montella ciò di cui ha bisogno per terminare nel migliore dei modi la stagione.

Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché
  •   
  •  
  •  
  •