Rinnovo Donnarumma, Galliani rinvia tutto al 2017. Sarà decisivo Raiola

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
galliani torino

Rinnovo Donnarumma, si decide dopo il closing

Tutto ruoto attorno al futuro closing. Anche il rinnovo del contratto di Gianluigi Donnarumma. A fare il punto della situazione sui rinnovi di alcuni gioielli del Milan è stato l’attuale amministratore delegato Adriano Galliani che rimarrà in sella fino al passaggio di proprietà tra Fininvest e la cordata cinese. Rinnovo Donnarumma, ecco chi se ne occuperà  – Il nodo più importante è legato al futuro del portiere rossonero Donnarumma, corteggiato dai più importanti club europei. Il rinnovo del contratto adesso è congelato a causa del rallentamento del closing e tutto è rimandato al 2017 quando l’agente del giocatore, Mino Raiola, farà il punto della situazione con i nuovi proprietari del club.

Le parole di Adriano Galliani su Donnarumma.

Leggi anche:  Kolarov, addio Inter a zero: su di lui c'è il Tottenham

“Rinnovo? Da maggiorenne mi auguro, lo spero e credo proprio che resterà a Milano. Mino Raiola vuole sapere quali sono le ambizioni e il futuro del Milan e chi sono i proprietari. Abbiamo un legame buonissimo oltre che con Gigio anche con Raiola. Vuole aspettare il closing”.

Quindi saranno i nuovi proprietari del Milan a discutere con Raiola del rinnovo del contratto del portiere rossonero e non Galliani. L’agente nelle settimane scorse aveva chiaramente lasciato intendere di puntare ad un rinnovo con importante adeguamento economico per il giovane portiere. La palla adesso passerà quindi ai nuovi proprietari del Milan.
Tutto fatto invece per il rinnovo di Bonaventura. Questa la conferma di Galliani.
“E’ un grande giocatore, abbiamo raggiunto questo accordo fino al 30 giugno del 2020. Accordo che è all’esame della cordata cinese, io propongo e sono fiducioso che arrivi il sì”.

Leggi anche:  Allegri vuole Locatelli. Il Milan contatta United e Real per due giocatori
  •   
  •  
  •  
  •