Calciomercato Roma, è Edin Dzeko il miglior acquisto dei giallorossi

Pubblicato il autore: Ivan Aiello Segui

during the Serie A match between AS Roma and FC Crotone at Stadio Olimpico on October 25, 2017 in Rome, Italy.

Tra Emerson Palmieri che va a Stamford Bridge e Jonathan Silva che arriva a Fiumicino, c’è di mezzo Edin Dzeko che resta a Trigoria.
Salvo clamorosi colpi di scena in queste ultime ore prima della chiusura, il mercato della Roma può essere tranquillamente riassunto così.
E’ lo stesso dg della società capitolina Mauro Baldissoni, ai microfoni di “Tutti convocati” di Radio 24, del resto a dichiarare che le operazioni di mercato della Roma in questa finestra invernale non riserveranno, ormai, nulla di particolarmente rilevante, sebbene le antenne del dirigente giallorosso naturalmente resteranno sintonizzate fino alla fine.

L’affaire Dzeko-Chelsea ha tenuto banco durante tutto il calciomercato, creando non poco turbamento non solo tra i tifosi giallorossi, ma anche all’interno dello spogliatoio stesso (Eusebio Di Francesco su tutti).
Al netto delle trattative, delle polemiche e dei fiumi d’inchiostro versato, resta di fatto che Edin Dzeko è ancora un calciatore della Roma (e anche molto importante) e che una sua eventuale cessione avrebbe finito per acutizzare ulteriormente la frattura tra la società americana e una buona fetta di tifosi delusi per l’ennesima stagione destinata a rimanere anonima.
La Roma ha chiuso il 2017 e iniziato il 2018 in un modo a dir poco disastroso. In questo lasso di tempo è riuscita a dilapidare tutto quanto di buono aveva costruito nei mesi precedenti (la brillante qualificazione agli ottavi di Champions League è stata la ciliegina sulla torta).
Al di là dei risultati non soddisfacenti e delle prestazioni poco convincenti (eliminazione dalla Coppa Italia ad opera del Torino e 3 miseri punti nelle ultime 6 partite di campionato che l’hanno fatta sprofondare al quinto posto in classifica a – 5 dal terzo posto occupato dai rivali storici della Lazio di Simone Inzaghi), sembra sia svanita quella mentalità da “grande” che Di Francesco aveva così faticosamente tentato di costruire e la cessione di Dzeko, probabilmente, avrebbe potuto dare il colpo finale a tutto l’ambiente.

Leggi anche:  LIVE Napoli-Roma 4-0: dominio azzurro al San Paolo

In ottica calciomercato, dunque, sembrerebbe non sia successo nulla di così eclatante, ma dal punto di vista del morale invece, con molte probabilità, la sua permanenza può rappresentare la vera scossa di cui la squadra ha urgentemente bisogno per uscire da questo momento di crisi.

  •   
  •  
  •  
  •