Calciomercato Roma, se parte Dzeko può arrivare un esterno: fari puntati su Ziyech e Berardi

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Roma logo
Quando ieri pomeriggio, poco prima della conferenza stampa del tecnico Eusebio Di Francesco, il direttore sportivo giallorosso Monchi si è seduto ed ha iniziato a parlare, molti tifosi della Roma si aspettavano una secca smentita sulle trattative di mercato che vorrebbero Emerson Palmieri (accordo ormai ad un passo) e soprattutto Edin Dzeko in partenza per Londra, sponda Chelsea. Così, però, non è stato: “Non può essere una colpa avere in rosa giocatori forti, che interessano a tanti club, se arriveranno offerte concrete sarà mio dovere come direttore sportivo valutarle“. In pratica: ci sediamo al tavolo con chiunque e per qualsiasi giocatore se dovessero arrivare offerte congrue e quella del Chelsea sembra esserlo, tanto che nelle ultime ore secondo gli esperti di mercato, ci sarebbe stata una forte accelerata per regalare Dzeko ad Antonio Conte. L’offerta pervenuta dovrebbe aggirarsi intorno ai 30 milioni di euro. Per quella cifra il bosniaco sarà ceduto, inutile girarci intorno. La Roma a quel punto, con meno di dieci giorni a disposizione, si ritroverebbe senza il proprio bomber principe e alla ricerca di un nuovo innesto in attacco. Che però potrebbe non essere un centravanti.

Leggi anche:  Roma-Cska 5-1, Mou: "Bene solo il risultato, il resto non mi è piaciuto"

Calciomercato Roma: se parte Dzeko caccia ad un esterno. Ma Batshuayi…

Sempre durante l’intervento di ieri il direttore sportivo Monchi ha voluto, in qualche modo, rassicurare i tifosi della Roma: “Il nostro obiettivo resta lo stesso, rinforzare la squadra. Non pensate che stiamo dormendo“. E dunque, ad ascoltarlo, si potrebbe pensare che lo spagnolo abbia già a disposizione chi sostituirà Edin Dzeko. Michy Batshuayi, attaccante classe ’93, potrebbe fare il percorso inverso rispetto ad Edin Dzeko: il belga, infatti, sta trovando poco spazio agli ordini di Antonio Conte ed avrebbe chiesto la cessione. Ma la Roma sarebbe disposta soltanto ad accoglierlo in prestito. Ecco allora che prende quota un’altra ipotesi: Schick e Defrel si giocheranno la maglia da titolare al centro dell’attacco e il club giallorosso prenderà un esterno destro di piede mancino.

Leggi anche:  Raiola alla Rai: "Pogba, ritorno alla Juve assolutamente possibile"

CALCIOMERCATO ROMA, SI SEGUE ANCHE STURRIDGE – Risalgono le quotazioni di due calciatori già trattati dalla Roma nella scorsa sessione di mercato: Domenico Berardi, che dopo sei mesi così così al Sassuolo ha visto dimezzarsi la sua valutazione, ed Hakim Ziyech, vera e propria stella dell’Ajax. Da vedere, però, quanto la Roma sarà disposta ad investire degli ipotetici 50 milioni di euro che entreranno nelle casse per la doppia cessione al Chelsea. Sempre per l’attacco si fa il nome di Daniel Sturridge, inglese classe ’89 in uscita dal Liverpool che lo cede in prestito: su di lui, però, sembra essere per il momento in netto vantaggio l’Inter, soprattutto se riuscisse a piazzare Eder al Crystal Palace. La Roma con la cessione di Emerson Palmieri dovrebbe anche fare qualcosa in entrata per il terzino: per questo si segue ancora Matteo Darmian, in uscita dal Manchester United che però, secondo quanto riportato dal Mirror, vorrebbe 17 milioni di sterline per cederlo. Non convince invece Siqueira, ex Atletico Madrid e Valencia ed attualmente svincolato. Ad ogni modo la settimana prossima sarà caldissima per la Roma, sia per gli acquisti che per le cessioni.

  •   
  •  
  •  
  •