Inter, Joao Mario interessa in Premier League. West Ham sul portoghese

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui
Joao Mario

Joao Mario

Dopo un anno e mezzo costellato da tante prestazioni negative e poche positive, per Joao Mario si sta prospettando l’addio ai colori nerazzurri. Dopo essere stato proposto al Paris Saint Germain, al Siviglia, all’Atletico Madrid ed al Manchester United, il centrocampista portoghese sembra sia deciso a trasferirsi a Londra per tentare l’avventura in Premier League, più precisamente al West Ham. Solo due giorni fa lo stesso club inglese aveva fatto pervenire al giocatore un’offerta, immediatamente respinta al mittente, ma, come riporta Gianluca di Marzio, seguita da una retromarcia altrettanto repentina. Qual è il motivo di questo cambiamento? Attualmente Joao Mario non riesce ad imporsi a Milano e non è un mistero che il tecnico nerazzurro, Luciano Spalletti, gli preferisca nel ruolo di trequartista Vecino e Brozovic, riducendo nettamente le sue possibilità di giocare e di mettersi in mostra. Inoltre gli ultimi quattro mesi all’Inter non sono stati particolarmente brillanti: 615 minuti totalizzati in 15 presenze tra campionato e coppa Italia, senza mai riuscire a timbrare il cartellino dei marcatori.

Con la possibilità di saltare i mondiali a giugno qualora la situazione in maglia nerazzurra non dovesse migliorare, per il centrocampista l’unico modo possibile per avere garantito un posto da titolare è cambiare aria ed il West Ham è, ad oggi, l’unico club in grado di soddisfare le sue esigenze. I due club, stando a quanto riporta Sky Sport, starebbero cercando di accordarsi per il trasferimento di Joao Mario agli Hammers in prestito oneroso (1 milione di euro) fino a giugno con un diritto di riscatto molto alto, in modo da rientrare dell’enorme investimento fatto nell’agosto del 2016 ed evitare una minusvalenza. Si affievoliscono, dunque, le possibilità di un suo trasferimento in Ligue 1 o in Spagna.

  •   
  •  
  •  
  •