Mercato Inter, Schurrle in prestito come alternativa a Deulofeu

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui


L’arrivo di Gerard Deulofeu all’Inter non è più così scontato. Nelle ultime ore si è fatto sotto il Napoli che potrebbe offrire immediatamente 20 milioni di euro al Barcellona, a differenza del club nerazzurro che vorrebbe legare il suo riscatto alla qualificazione in Champions League. Data la reticenza nel concedere un’opzione per Milan Skriniar (altra condizione posta dal Barça ai nerazzurri) è probabile che i catalani preferiscano cedere l’ala ex Milan ed Everton ai partenopei.

Qualora non si arrivasse a Deulofeu, l’Inter non rimarrebbe senza alternative per il mercato. Nelle ultime ore è stato proposto ai nerazzurri Andres Schurrle, esterno offensivo del Borussia Dortmund , poco utilizzato in questo scorcio di stagione (solo 4 presenze in Bundesliga per lui) e desideroso di misurarsi altrove per non perdere la possibilità di essere convocato per i Mondiali a giugno. L’Inter valuta questa opportunità ma gli obiettivi principali dei nerazzurri, è bene ricordarlo, rimangono Deulofeu e Pastore. Se non dovessero arrivare, allora Zhang Jindong darà il via libera per l’arrivo del tedesco ma solamente in prestito con diritto di riscatto.

Ieri, intanto, Walter Sabatini è volato a Nanchino per convincere il patron di Suning a fare uno sforzo per assicurare all’Inter dei rinforzi in grado di garantire la qualificazione in Champions League ma il diktat del proprietario è stato perentorio: a causa del Fair Play Finanziario si dovrà puntare esclusivamente a prestiti con diritto di riscatto, salvo cessioni eccellenti. Vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni.

  •   
  •  
  •  
  •