Manchester City, Guardiola vuole Griezmann e potrebbe sacrificare Aguero

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui


Antoine Griezmann è, sicuramente, uno degli uomini attorno a cui Simeone ha costruito i successi del suo Atletico Madrid in questi anni. Il francese, arrivato nell’estate 2014, dopo che i “colchoneros” versarono i 30 milioni della clausola alla Real Sociedad, si è segnalato negli anni per essere uno dei migliori giocatori sul palcoscenico europeo. Gol, assist, corsa, dribbling sono solo alcune delle sue caratteristiche che hanno fatto, inevitabilmente, attrarre su di lui le attenzioni delle altre big europee, Barcellona e le due di Manchester su tutte.

Guardiola innamorato di Le petit diable- Dopo alcune voci che lo volevano in procinto di trasferirsi in Catalogna, smentite dopo l’acquisto di Coutinho da parte dei blaugrana, sembra ora essere il City la squadra favorita ad ingaggiare Griezmann. Pep Guardiola, infatti, considera il numero 7 francese l’uomo ideale per completare l’attacco della sua squadra e, pur di averlo tra le sue fila, sarebbe disposto a sacrificare Sergio Aguero. Aguero non sta vivendo una stagione facilissima, avendo perso il posto da titolare a favore del brasiliano Gabriel Jesus, e sarebbe disposto a partire pur di non perdere il treno in vista dei mondiali di Russia 2018. Ecco perchè, in questi giorni, i dirigenti di Atletico Madrid e Manchester City potrebbero incontrarsi, con i “citizens” pronti a mettere sul piatto, oltre al cartellino dell’ex Aguero, anche 30 milioni, pur di anticipare il Manchester United.

  •   
  •  
  •  
  •