Mercato Roma, scambio Laxalt-Bruno Peres. Monchi non molla Vidal

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

 

BENEVENTO, ITALY - SEPTEMBER 20: Ramon Rodriguez Verdejo Monchi of Roma during the Serie A match between Benevento Calcio and AS Roma at Stadio Ciro Vigorito on September 20, 2017 in Benevento, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Non è un momento particolarmente brillante per la Roma. La sconfitta interna di domenica sera in campionato nel posticipo della 22a giornata, contro la Sampdoria ha riacceso i malumori dei tifosi giallorossi, sull’operato della società e sul rendimento della squadra. Tre punti su diciotto disponibili conquistati nelle ultime sei partite di campionato, sono un forte indizio di flessione, rispetto ad un inizio di stagione più che incoraggiante, culminato con il passaggio del turno agli Ottavi di finale di Champions League, da prima classificata nel proprio girone, ma da quel momento qualcosa si è rotto nuovamente. In queste ore, le ultime del calciomercato invernale, il direttore sportivo Ramon Monchi è al lavoro, per cercare almeno un rinforzo all’altezza, soprattutto a centrocampo, per dare un pò di respiro a Radja Nainngolan Kevin Strootman.

L’obbiettivo è l’uruguayano del Genoa, Diego Laxalt, e per tentare di acquistarlo, la dirigenza giallorossa ha proposto ai liguri, uno scambio di prestiti, con Bruno Peres, che nella capitale è lontano parente, del buonissimo giocatore ammirato al Torino e acquistato dall Roma con un investimento non di poco conto. Difficile comunque che il brasiliano accetti di trasferirsi a Genova, anche se restano ancora poco più di 24 ore per cercare di concludere positivamente la trattativa. Intanto un altro brasiliano sta per lasciare la Roma, è Emerson Palmieri; Tutto fatto infatti, per il suo passaggio al Chelsea, i capitolini incasseranno 20 milioni di euro, più otto di bonus, per una somma complessiva vicina ai 30 milioni. Non è finita qui, perchè Monchi avrebbe bussato alla porta del Barcellona, per Aleix Vidal. I catalani per lasciarlo partire si accontenterebbero anche di 10 milioni di euro, ma la squadra di Eusebio di Francesco è più che coperta per lo meno in quella zona del campo. Se Bruno Peres rifiutasse il Genoa, potrebbe colmare la partenza di Palmieri, assieme ad Hector Moreno (poco utilizzato dal tecnico abruzzese) e l’olandese Rick Kardsorp, che dovrebbe rientrare a breve, dopo una parte iniziale di stagione piena di problemi fisici, senza contare la presenza di Juan Jesus, utilizzato spesso come titolare, per questo Di Francesco si potrebbe opporre ad all’arrivo di un altro difensore esterno, perchè si troverebbe in abbondanza. Intanto, il nuovo stop muscolare di Patrick Schick blocca almeno fino a giugno, la cessione di Edin Dzeko. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,