Napoli, Jorginho chiama la Premier League e il Manchester City

Pubblicato il autore: Giacomo Luigi Uccheddu Segui
NAPLES, ITALY - DECEMBER 23: Players of SSC Napoli celebrate the 3-2 goal scored by Marek Hamsik during the Serie A match between SSC Napoli and UC Sampdoria at Stadio San Paolo on December 23, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Il 26enne centrocampista Jorginho, italo brasiliano in forza al Napoli, è certamente uno dei giocatori più richiesti nel panorama europeo. Il rinnovo col club partenopeo tarda ad arrivare e lui sembra proprio stia cominciando a guardarsi intorno, anche dopo aver ricevuto i complimenti da Guardiola, tecnico del Manchester City. Il giocatore ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti ad alcuni media brasiliani, dichiarazioni che sono state riportate anche dal Corriere Del Mezzogiorno: “sono davvero contento di essere apprezzato da Guardiola, è uno dei migliori allenatori del mondo, in Inghilterra si gioca il calcio che piace a me, sono certo che se una delle squadre di Premier League si interessasse a me potrei essere io attratto ma anche la squadra stessa dal mio modo di giocare, che non è così comune“. Parole che possono certamente far preoccupare i tifosi della squadra di Maurizio Sarri.

Leggi anche:  Dove vedere Liverpool-Chelsea: streaming e diretta tv Premier League

Jorginho si è dilungato parlando anche del finale di stagione: “in questo momento sono molto concentrato sulla mia avventura a Napoli e sul nostro cammino, mancano ancora diverse gare al termine della stagione e vogliamo tutti conseguire il traguardo dello Scudetto entrando così nella storia del club“. Tiro raddrizzato? Sì, ma non abbastanza per non nutrire dubbi sul futuro del calciatore in attesa di notizie da Aurelio De Laurentis e dalla dirigenza in merito al rinnovo del contratto del giocatore. Giocatore che non piace soltanto ai Citizens di Manchester ma anche alla sponda opposta, ai Red Devils di Josè Mourinho. Insomma nel caso in cui Jorginho dovesse lasciare Napoli, si prospetta per lui uno spettacoloso derby tra i due club di Manchester.

Napoli che nel frattempo deve guardarsi anche dalle sirene che arrivano dalla Spagna su un giocatore seguito già da tempo dal clan azzurro, si tratta esattamente di Simone Verdi che nello scorso mese di Gennaio aveva rifiutato la destinazione partenopea per restare in sella al Bologna e provare a raggiungere un posto fisso nella Nazionale del futuro. L’ultimo periodo in cui però i felsinei non hanno raggiunto risultati particolarmente buoni, ha di fatto spostato la luce dei riflettori sotto il tecnico Roberto Donadoni la cui conferma in vista della prossima stagione è sempre meno probabile. Verdi su cui nelle ultime ore si è fiondato anche il Siviglia di Vincenzo Montella, andalusi che già nelle passate stagioni avevano ‘collaborato’ con i club italiani tra cessioni e acquisti, l’ultimo di questi riguardante una punta, Luis Muriel dalla Sampdoria.

  •   
  •  
  •  
  •