Mercato Roma, basta cessioni. La Champions mette i conti a posto

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui
BENEVENTO, ITALY - SEPTEMBER 20: Ramon Rodriguez Verdejo Monchi of Roma during the Serie A match between Benevento Calcio and AS Roma at Stadio Ciro Vigorito on September 20, 2017 in Benevento, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Archiviata, si fa per dire visto che l’euforia è ancora alle stelle, la meravigliosa notte di Champions League che ha visto la Roma annichilire il Barcellona ed approdare alle semifinali, è tempo di riportare i piedi per terra e pensare al futuro della società. La domanda che si sta facendo la stragrande maggioranza dei tifosi giallorossi è la seguente: il miracolo semifinali avrà qualche ripercussione positiva sul bilancio e sul mercato della prossima estate? La risposta è. Scopriamo perché.

MERCATO ROMA, LA CHAMPIONS PORTA SOLDI – Come anticipato anche in un articolo di ieri, la Roma avrebbe dovuto attendere l’esito della gara di ritorno tra Real Madrid e Juventus per capire quali sarebbero stati gli introiti dopo la vittoria sul Barcellona. L’uscita di scena, seppur immeritata, dei bianconeri permette alla squadra di Trigoria di aggiudicarsi la fetta più grande del market pool e di incassare 81,02 milioni di euro, ai quali andranno aggiunti gli incassi da stadio. Un eventuale passaggio alla finale o, addirittura, un eventuale trionfo nella competizione, rimpinguerebbero il “bottino”.

MERCATO ROMA, COME CAMBIANO LE STRATEGIE – Proviamo a capire come si potrebbe comportare la società giallorossa nel futuro prossimo. Gli introiti sopra riportati permetteranno alla Roma di fatturare più di 200 milioni di euro e questo significa attendere con positività e serenità l’esito da Nyon sul tema Fair Play Finanziario e, di conseguenza, di partecipare ad un mercato più attivo sul fronte acquisti che su quello cessioni. Tra l’altro, Monchi ha dichiarato: “Ora finalmente potrò fare il mio mercato”, che non significa blindare tutti, ma ascoltare e vendere solo in caso di offerte irrinunciabili. Le pretendenti, soprattutto quelle per Alisson, sono avvertite.

MERCATO ROMA, ALTRO CHE ADDIO: MANOLAS VUOLE LA ROMA – Se il gol decisivo al Barcellona non era abbastanza, se le lacrime post-triplice fischio non erano abbastanza, se l’intervista post-gara non era abbastanza, allora Manolas compirà un altro passo verso la conquista dell’eterno amore dei tifosi giallorossi. Il difensore greco ha scelto la Roma e ha scelto di vincere a Roma, con i colori che ha difeso alla grande contro gli spagnoli. A dicembre era arrivato il rinnovo fino al 2022, ma forse non basta. Manolas ha capito quanto l’amore di una città per i suoi giocatori simbolo possa essere importante e lui, duro solo alle apparenze, è pronto a ricambiare.

MERCATO ROMA, TORREIRA SI ALLONTANA, MA CE’ BONAVENTURA – Mentre il presidente della Sampdoria Ferrero conferma la voglia di andare via di Torreira, ma allo stesso tempo mette in pole il Napoli: “De Laurentiis lo amo e sarà sempre privilegiato nella mia vita”, Monchi ha avuto un colloquio con Raiola dove il tema principe sembrerebbe essere stato quello di Bonaventura. Il contratto attuale del centrocampista del Milan è in scadenza nel 2020 e il calciatore non ha mai espresso pubblicamente la voglia di lasciare i rossoneri, ma con l’offerta giusta, come riportato da calciomercato.com, le parti potrebbero avvicinarsi e parlarne. Monchi lo apprezza e Bonaventura potrebbe essere il vero obiettivo del centrocampo della Roma in vista della prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: