Napoli-Sarri, aria di addio. Giampaolo o Benitez possibili sostituti ?

Pubblicato il autore: Diletta Barilla Segui

(Foto di Maurizio Lagana/Getty Images – scelta da Supernews )

A fine stagione potrebbe ufficializzarsi l’addio tra il tecnico Maurizio Sarri e il Napoli. A complicare il rapporto tra le parti, un rinnovo che tarda ad arrivare anche per le tante offerte ricevute dall’allenatore toscano, e l’obiettivo dello scudetto – ormai – sfumato.

Sarri. Maurizio Sarri ha incantato l’Europa con il gioco espresso dalla sua squadra, pur non avendo ottenuto grandi risultati in questa stagione internazionale, ma la sua avventura partenopea potrebbe comunque volgere al termine nonostante i tanti complimenti ricevuti. Su di lui hanno messo gli occhi grandi club, soprattutto all’estero, come il Chelsea, il PSG e il Monaco. Il rinnovo con il Napoli tarda ad arrivare e l’ipotesi di un addio, complice anche l’obiettivo – ormai – sfumato dello scudetto,  adesso non è più così remota.

Bis. Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, pensa quindi al possibile sostituto del suo condottiero per tentare di nuovo l’impresa di contendere il titolo alla Juventus. Il patron partenopeo avrebbe in mente alcuni nomi tra i quali spicca quello di Rafa Benitez. Per il tecnico spagnolo si tratterebbe di un clamoroso ritorno sulla panchina napoletana dopo il biennio 2013-2015. Difficile però che questa ipotesi possa concretizzarsi complici anche le parole – anche se ormai datate – dello stesso Benitez al momento della conferenza di addio. Sullo spagnolo, attualmente tecnico del Newcastle, ci sarebbe anche l’interesse del Leicester che, dopo la separazione da Ranieri, cerca ancora una sua identità.

Come ad Empoli. Per puntare alla continuità invece il nome più quotato è quello di Marco Giampaolo, il tecnico della Sampdoria che già una volta, ad Empoli, aveva ereditato il testimone della squadra da Sarri con ottimi risultati. Gli stessi ottenuti anche in questi due anni alla guida tecnica dei blucerchiati ancora in lotta per l’accesso all’Europa League. E proprio la formazione genovese di Giampaolo sarà rivale del Napoli di Sarri alla penultima giornata di campionato quando le sorti dello stesso potrebbero essere già – definitivamente – scritte.

Rivoluzione. Quella che potrebbe concretizzarsi all’ombra del Vesuvio alla fine di questa stagione potrebbe esser una vera e propria rivoluzione. Con l’addio certo di Reina in direzione Milano rossonera e con Callejon, uno dei fedelissimi di Maurizio Sarri, che potrebbe fare lo stesso percorso, in caso di addio del tecnico potrebbe lasciare la Campania anche il direttore sportivo Giuntoli.

  •   
  •  
  •  
  •