Fred è il nuovo acquisto del Manchester United

Pubblicato il autore: Lorenzo Carrega Segui
HUDDERSFIELD, ENGLAND - OCTOBER 21: Jose Mourinho, Manager of Manchester United reacts during the Premier League match between Huddersfield Town and Manchester United at John Smith's Stadium on October 21, 2017 in Huddersfield, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

José Mourinho – Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Il Manchester United di Mourinho finalmente batte un colpo. Un acquisto di livello, teso a costruire una squadra migliore di quest’anno, in grado di puntare con più decisione alla prossima Champions League.
Solo poche ore fa è stato ufficializzato l’accordo con il centrocampista brasiliano Fred e la sua vecchia squadra lo Shakhtar Donetsk. Il Manchester United, tramite i propri canali ufficiali ha fatto sapere di avere raggiunto l’accordo con il giocatore verdeoro per un cifra attorno ai 60 milioni.
Un colpo fatto sicuramente nell’ottica di migliorare la scorsa stagione, nella quale Mourinho ha conquistato “zero tituli”. Si è giunti alla firma di un contratto di 5 milioni a stagione, valido per cinque anni.
Il Manchester United non si nasconde, vuole tornare grande nel calcio, rinverdire i fasti dei tempi del mitico Alex Ferguson, capace di portare i migliori talenti ed assicurarsi diversi trofei nazionali ed internazionali in bacheca.
Il giocatore brasiliano si è presentato, questa mattina, nel centro sportivo di Carrington per sostenere le visite mediche, oltre a fare conoscenza del mondo Manchester United. Si è reso conto facilmente come si respiri un’aria di vittoria, di prestigio per i successi ottenuti nel passato da questo club.
A questa notizia si aggiunge quella ancora più importante della convocazione per il Mondiale in Russia con la sua nazionale. Il C.t. brasiliano Tite si è fidato delle sue prestazioni nell’ultima stagione ed è stato ripagato con la presenza assieme ai suoi compagni in Russia.
Ora questo nuovo ambiente non potrà che fargli bene, aumentare il suo talento e la sua fiducia in se stesso. Un calciatore che è cresciuto principalmente come terzino sinistro di spinta, ma anche da ala viste le sue eccellenti doti tecniche e di corsa.
Mircea Lucescu, all’epoca in cui lo allenava, lo ha schierato più indietro, come trequartista o regista di centrocampo. Di conseguenza ha subito via via un arretramento nel campo, ma le sue abilità non sono affatto cambiate. In patria viene paragonato a Douglas Costa e a Fernandinho, quest’ultimo preferito dal nuovo giocatore del Manchester United.

  •   
  •  
  •  
  •