Inter, Skriniar giura fedeltà ai nerazzurri: “Resto con Icardi. De Vrij ? Ci darà una grossa mano”

Pubblicato il autore: Lorenzo Cimmino Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 03: Milan Skriniar of FC Internazionale Milano in action during the Serie A match between FC Internazionale and AC Chievo Verona at Stadio Giuseppe Meazza on December 3, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Milan Skriniar – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

E’ un Milan Skriniar a tutto campo quello intervistato da Premium Sport stamane.  Il difensore dell’Inter si è soffermato sul passato, il presente e il futuro nerazzurro con una promessa importante. Il suo futuro sarà ancora con la maglia dell’Inter, nonostante alcune importanti proposte arrivate dai top club europei, Barcellona in primis.

“Resto all’Inter per giocare la Champions? Sì, questo è il mio obiettivo”, così esordisce il difensore slovacco. Parole che, sicuramente, faranno gioire i tifosi dell’Inter, per i quali, l’ex Sampdoria è diventato un idolo già dalle prime prestazioni a San Siro, in un inizio di stagione esaltante per i nerazzurri, sempre a ridosso delle prime posizioni in classifica. Tifosi nerazzurri, per i quali Skriniar ha parole di grande apprezzamento: “Sono contentissimo dei tifosi, l’accoglienza all’aeroporto è una cosa che non avevo mai visto nella mia vita. Tutti ci sono vicini.”

L’altro grande idolo dei tifosi dell’Inter è Mauro Icardi. Tante sono le voci su una possibile partenza del bomber argentino, sempre smentite dalla società e ora anche dello stesso Skriniar: “Icardi? Io non posso parlare per lui, deve essere libero di decidere. Però io so che Icardi è molto felice qui, è il nostro capocannoniere e credo che rimarrà con noi.” Chi arriverà all’Inter è invece De Vrij, Il difensore olandese formerà con Skriniar una delle coppie di centrali difensivi più forti del calcio europeo. Lo slovacco ne è consapevole e accoglie così il suo futuro compagno di reparto: “De Vrij è molto forte e sono convinto ci darà una grossa mano.” Scenario prevedibile e, comunque, di buon auspicio per l’Inter del futuro.

  •   
  •  
  •  
  •