Mercato Milan, è Werner il nome nuovo per l’attacco. Ostacolo ingaggio per Falcao

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Mercato Milan, spunta la pista tedesca. A Massimiliano Mirabelli piacciono molto i giocatori della Bundesliga. Così anche per quanto riguarda Timo Werner. Il bomber classe ’96 del Lipsia potrebbe essere uno dei protagonisti del Mondiale e del calciomercato. Werner ha già una quotazione alta ed è già nel mirino di tanti grandi club. Il Bayern Monaco avrebbe già messo gli occhi su di lui, soprattutto se partisse Lewandowski. Un strada tutta in salita quella che porta a Werner. Come tutto quello che riguarda il Milan ultimamente.

Mercato Milan, Falcao strizza l’occhio ai rossoneri

Mercato Milan, i rossoneri ci hanno già provato per Falcao. La Colombia sta preparando il Mondiale di Russia, beati loro, nel centro sportivo di Milanello. Nella tranquillità dei boschi di Carnago i microfoni di Premium Sport hanno intercettato Radamel Falcao. L’attaccante e capitano dei Cafeteros ha rilasciato un’intervista in cui confida tutta la sua ammirazione per il Milan e il calcio italiano. “Seguo sempre la serie A. L’interesse dei rossoneri mi lusinga, sono tra i club più prestigiosi al mondo. A chi non piacerebbe giocare nel Milan, ma io oggi sono al Monaco e sono felice lì“. Il retroscena dietro queste parole è che Massimiliano Mirabelli a inizio maggio ha incontrato Jorge Mendes. Il potentissimo procuratore portoghese e il diesse rossonero hanno avuto un primo approccio per parlare di Falcao. I due avranno certamente parlato anche di André Silva, che non sembra felicissimo al Milan. Eufemismo.

Mercato Milan, intreccio per Falcao. Il Monaco potrebbe anche essere interessato al numero 9 rossonero. La squadra del Principato ama puntare sui giovani talenti e André Silva potrebbe fare al caso loro. Difficile pensare ad uno scambio, visto che Falcao è 9 anni più vecchio dell’attaccante del Milan. L’esclusione dalle coppe europee non sarebbe un problema per il colombiano. Visto che proprio quando approdò al Monaco, i biancorossi non giocavano le coppe. Il vero ostacolo in una trattativa Milan-Falcao è l’alto ingaggio. Il colombiano percepisce più di 10 milioni netti l’anno. Una cifra irraggiungibile per i rossoneri. Decisiva potrebbe essere la volontà del giocatore. Intanto Falcao sta conoscendo Milanello, il primo passettino verso il rossonero è già stato fatto.

Mercato Milan, è Falcao l’uomo giusto per Gattuso?

Mercato Milan, El Tigre l’uomo giusto per Gattuso? Forse in carriera avrebbe potuto fare ancora di più. Qualche scelta sbagliata, qualche infortunio di troppo. Ma Radamel Falcao è uno che i gol li ha sempre fatti. Dal Porto all’Atletico Madrid, fino al Monaco. El Tigre è uno che la palla la butta spesso e volentieri dentro. Eccome. Al Chelsea e al Manchester United ha avuto molta sfortuna, ma poi tornato al Monaco ha ritrovato la via del gol come ai tempi belli. Nella passata stagione i biancorossi del Principato sono arrivati in semifinale grazie ai suoi gol, e a quelli di Mbappè.

Mercato Milan, pro e contro per Falcao in rossonero. 32 anni compiuti a febbraio, un Mondiale da giocare da capitano e poi si vedrà. Un attaccante come Falcao farebbe la fortuna di tanti allenatori, incluso Rino Gattuso. El Tigre può giocare in qualsiasi tipo di schieramento. A una o a due punte per lui non c’è differenza di sorta. Il Milan cerca un grande bomber per la prossima stagione e un grande bomber Falcao lo è di sicuro. Per lui parlano i gol segnati in carriera, in vari campionati diversi. Alla fine poi, come spesso accade, sarà una questione di soldi. Lui ne prende tanti al Monaco. Il Milan magari gliene potrebbe dare un po’ meno, ma avrebbe la possibilità di giocare in serie A. Falcao avrebbe la possibilità di giocare con la maglia di Van Basten. Il colombiano potrebbe provare a spezzare una maledizione  che dura dal 2012 su quel numero 9. Da quando Pippo Inzaghi non segna più non è più domenica nella San Siro rossonera.

  •   
  •  
  •  
  •