Calciomercato Inter: Brozovic e Perisic rinnovano? Continua il pressing su Vrsaljko

Pubblicato il autore: Francesco Bergamaschi Segui

Marcelo Brozovic – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Terminato il Mondiale è tempo per l’Inter di cercare di blindare i suoi gioielli. Su tutti, Marcelo Brozovic ed Ivan Perisic sono gli oggetti pregiati di questo mercato, soprattutto dopo le ottime prestazioni ottenute con la loro Croazia, arrivata in finale. L’obiettivo della dirigenza è quella di cercare di rafforzare la loro posizione in nerazzurro con un rinnovo del contratto, anche se non sarà semplice ottenerlo per entrambi.

Partiamo da Ivan Perisic. L’ala croata, il cui contratto è in scadenza il 30 giugno 2022, è stata una delle armi in più non solo per Luciano Spalletti durante la stagione scorsa, ma anche della sua Nazionale. Le sue discese sulla fascia, le sue reti ed i suoi dribbling non hanno fatto altro che innalzare il suo valore di cartellino, oltre che, ovviamente, far incendiare ulteriormente il cuore dei tifosi.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Trattenerlo, però, non è affatto semplice: secondo quanto riportato da passioneinter.com, infatti, José Mourinho, già suo grande estimatore, avrebbe convinto la dirigenza del Manchester United a presentare un’offerta che, a Milano, potrebbe far vacillare: 50 milioni di euro.

Perisic all’Inter è considerato tra gli elementi fondamentali per il presente ed il futuro della squadra: dal punto di vista tecnico-tattico, inoltre, Spalletti lo considera fondamentale anche per un passaggio di modulo (si vociferava un 3-5-2 già visto ai tempi dello Zenit e della Roma) e proprio in tal senso, se queste voci venissero confermate, l’ala ex Hajduk Spalato rappresenterebbe un titolare inamovibile. Insomma, una pedina fondamentale.

Il rinnovo, al momento, rimane comunque un’opzione piuttosto percorribile se non nell’immediato presente, tra un anno: la scadenza nel 2022 rende tutti un po’ più tranquilli ad Appiano Gentile. In caso di cessione, infatti, il tutto si potrebbe monetizzare al massimo, mentre in caso di permanenza i tempi per una nuova intesa sull’ingaggio sarebbero comunque tranquilli, senza fretta.

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Inter-Pergolettese, streaming e diretta TV Sky?

Brozovic, scaduta la clausola da 50 milioni

Buone notizie per tutti i tifosi nerazzurri: secondo le ultimissime news di calciomercato, infatti, la clausola rescissoria di Marcelo Brozovic pari a 50 milioni di euro è ufficialmente scaduta. Il centrocampista, anche lui protagonista di un super Mondiale, già da tempo è nel mirino di parecchi top club, con l’Arsenal che sarebbe in prima fila dopo essere stata molto vicina al suo acquisto un anno fa.

L’Inter, però, non ha alcuna intenzione di lasciarlo partire ma, al contrario, starebbe spingendo sull’entourage del ragazzo per il prolungamento del contratto, in scadenza il 30 giugno 2021. Al momento il mediano percepisce 2,5 milioni di euro (contro i 4,5 milioni di Perisic ed Icardi, coloro che guadagnano di più all’interno della rosa): è molto probabile che il ritocco verso l’alto gli permetta di avvicinare di parecchio i due compagni di squadra, se non addirittura raggiungerli.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Nel rinnovo, però, non dovrebbe essere presente una nuova clausola rescissoria, che non verrebbe inserita.

Vrsaljko, Inter in pressing sull’Atletico Madrid

L’Inter fa davvero sul serio per Sime Vrsaljko, talentuoso esterno basso di difesa ex Sassuolo ed attualmente di proprietà dell’Atletico Madrid. L’obiettivo del Direttore Sportivo Piero Ausilio, sempre secondo passioneinter.com, sarebbe quello di voler chiudere la trattativa prima di partire per il viaggio di lavoro di Nanchino. Le parti si sono incontrate nella giornata di ieri, ma i Colchoneros valutano il ragazzo 30 milioni di euro e non accettano altre soluzioni se non la cessione a titolo definitivo.

Dall’altra parte l’Inter proporrebbe un prestito oneroso di 8 milioni con diritto di riscatto fissato a 20. Il giocatore avrebbe già dato l’ok per un ritorno in Serie A, ma gli spagnoli a queste condizioni tirano il freno.

  •   
  •  
  •  
  •