Calciomercato Juventus, il nuovo acquisto è la permanenza di Pjanic: il Chelsea invece ‘rifiuta’ Rugani

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
CALCIOMERCATO JUVENTUS

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Calciomercato Juventus, i due nuovi acquisti sono già in casa: infatti la società bianconera potrebbe beneficiare di un doppio colpo in entrata senza sborsare alcuna cifra monstre, che potrebbe garantire al tecnico della Vecchia Signora, Massimiliano Allegri, una rosa sempre e comunque competitiva.
La prima operazione riguarda la permanenza di Miralem Pjanic, finito nelle scorse settimane non solo nel mirino del Barcellona, ma anche del Chelsea, con Sarri che un pensierino sul bosniaco l’aveva comunque fatto, Manchester City e Paris Saint-Germain: a dare conferma della sua possibile permanenza nella società bianconera è proprio il regista, il quale, ai microfoni di Sky, ha parlato chiaramente del suo futuro: “Ho letto un po’ di tutto, tante cose che mi fanno ridere. Io però sono sereno“.

Calciomercato Juventus, Pjanic rifiuta le offerte faraoniche: il centrocampista bosniaco ha rispedito al mittente tutte le proposte avanzate sul suo conto, che gli avrebbero sicuramente garantito un ingaggio ancor più importante di quanto percepisce.
La volontà del regista è quella di restare a Torino, anche perché, a suo dire, sta “molto bene con questo gruppo“: a riprova di quanto dichiarato ci sarebbe anche il “bellissimo rapporto con l’allenatore“, come ribadito dallo stesso Pjanic. La presunta valutazione del suo cartellino da 100 milioni di euro non scalfisce minimamente il giocatore, che sottolinea “significa che sto facendo bene, ma quello non mi riguarda, dovete chiedere alla società“.

Calciomercato Juventus, non solo Pjanic: spunta una nuova ipotesi per Rugani

Calciomercato Juventus, Rugani potrebbe restare a Torino: sarebbe questa la suggestiva ipotesi in casa bianconera, anche perché il Chelsea, nell’ottica del risparmio, avrebbe puntato gli occhi su Mattia Caldara. Infatti l’ex difensore dell’Atalanta costa 10 milioni in meno rispetto allo juventino ed è per questo motivo che il neo tecnico dei Blues, Maurizio Sarri, avrebbe dato il placet agli uomini di mercato londinesi per chiudere nel più breve tempo possibile la trattativa.
D’altronde il futuro di Caldara all’ombra della Mole sembra essere sempre più incerto: l’eventuale ritorno di Leonardo Bonucci a Torino potrebbe chiudergli di fatto la possibilità di essere annoverato tra i titolari della formazione a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri.

Calciomercato Juventus, il Chelsea prepara l’offerta per Caldara: mentre per Rugani la società bianconera chiedeva una cifra non inferiore ai 50 milioni di euro, per l’ex atalantino invece basterebbero 40 milioni per lasciarlo partire senza alcun problema.
Al momento però la trattativa è destinata a restare in stand-by, anche perché la Juventus ha offerto lo stesso Caldara al Milan nell’ambito dello scambio Bonucci-Higuain: solo se dovesse saltare l’affare o eventualmente modificarsi in merito alle possibili contropartite tecniche da inserire nell’operazione, allora l’ex difensore nerazzurro potrebbe partire e raggiungere Maurizio Sarri a Londra.
D’altro canto la compagine del patron Roman Abramovich potrebbe così stravolgere i piani di mercato del club: infatti è ormai noto che il Chelsea avrebbe offerto una cifra pari a 100 milioni di euro per il pacchetto Higuain-Rugani. Se il Pipita, ormai destinato al Milan, dovesse effettivamente accasarsi presso i rossoneri, verrebbe meno quella duplice operazione con i bianconeri e quindi oltremanica giungerebbe solamente Caldara.

  •   
  •  
  •  
  •