Mercato Milan, via Kalinic-Locatelli per ripartire. Il Psg tenta Bonucci

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Leonardo Bonucci – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Mercato Milan, due cessioni per ripartire. Dopo settimane passate a parlare più di economia che di calcio, ecco che i rossoneri sono pronti a cominciare a lavorare sul mercato. Elliott dovrebbe immettere nelle casse rossonere 35-50 milioni per il mercato estivo. In più dovrebbero esserci delle cessioni, anche per rispettare i paletti UEFA dei 50 milioni di euro di plusvalenze da fare entro la fine delle trattative estive. I nomi in uscita sono essenzialmente due: Manuel Locatelli e Nikola Kalinic. Il giovane centrocampista è molto vicino al Sassuolo. 11-12 milioni di euro, questo il prezzo del cartellino di Locatelli. La trattativa è in via di definizione, le parti discutono sul diritto di recompra a favore del Milan. Questa è una prima plusvalenza, visto che Locatelli è un prodotto del settore giovanile rossonero. Un’altra potrebbe essere quella di Suso. Lo spagnolo è arrivato a parametro zero e ha una clausola rescissoria, valida per l’estero, di 40 milioni di euro.

Leggi anche:  Calciomercato Milan, per gennaio Maldini vuole un vice Ibra: ecco i tre nomi sul taccuino

Mercato Milan, Kalinic verso l’Atletico Madrid. E’ sempre più vicino all’addio anche Nikola Kalinic. Sull’attaccante croato c’è sempre l‘Atletico Madrid, con il Siviglia in seconda fila. Kalinic dovrebbe partire in prestito con obbligo di riscatto. La stessa formula con cui poi dovrebbe arrivare Zaza al Milan. Per il resto si aspettano offerte per André Silva. Altro elemento che non è sicuro di restare a Milanello è Leonardo Bonucci. Il capitano rossonero non si sente incedibile e l’amico Buffon lo starebbe pressando per seguirlo al Paris Saint Germain. 

Mercato Milan, i dubbi di capitan Bonucci

Mercato Milan, sirene francesi per Bonucci. Quale sarà il futuro di Leonardo Bonucci? Sono in molti a chiederselo, in primis lo stesso difensore rossonero. “Tutti i dubbi di Bonucci: non si sente incedibile”: è questo il titolo scelto questa mattina dalla Gazzetta dello Sport che spiega che il capitano milanista non ha chiesto alla dirigenza di andarsene, ma inizia a valutare una via d’uscita in quanto avrebbe capito che, in caso di arrivo di un’offerta importante, il Milan non si opporrebbe ad una sua eventuale partenza (i soldi derivanti dalla sua cessioni verrebbero usati per acquistare nuovi rinforzi). A tentarlo ci sarebbe il PSG del suo amico Buffon, che gli permetterebbe di giocare anche la Champions League. Tutto potrebbe essere molto più chiaro dopo la sentenza del TAS del 19 luglio.

Leggi anche:  Milan Celtic probabili formazioni: Rebic in attacco, Hauge riproposto a sinistra

Mercato Milan, futuro inglese per Bertolacci? Sembrava molto vicino al Genoa, ora invece il suo futuro potrebbe essere in Premier League. L’Everton ha pronto un’offerta da 6 milioni di euro per Andrea Bertolacci. L’ex Roma firmerebbe un contratto quinquennale a 2 milioni a stagione. Gli inglesi sono pronti a chiudere in fretta, se il giocatore è disponibile al trasferimento l’affare si farà in tempi molto brevi. Il Milan aspetta un rilancio del Genoa, altrimenti spedirà Bertolacci a Liverpool. Un’altra cessione per finanziare il mercato in entrata rossonero. Reina, Strinic e Halilovic non bastano. I tifosi aspettano qualche colpo vero. Nell’estate di Cristiano Ronaldo alla Juventus, è il minimo da garantire alla sfinito popolo rossonero.

  •   
  •  
  •  
  •