Serie A, quanto incidono i nuovi acquisti: Cristiano Ronaldo delude, Piatek sorpresa

Pubblicato il autore: Luca Pellegrini 5 Segui

Genoa – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

L’ultima estate è stata segnata dalla grande mancanza dell’Italia al Mondiale in Russia. I club italiani, però, non sono rimasti con le mani in mano e si sono dati da fare, facendo diventare l’Italia la regina del mercato estivo.
Moltissimi i nuovi volti in Serie A e le maglie cambiate da giocatori già in Italia. Ma, ora che sta per iniziare la terza giornata, come hanno influito questi nuovi acquisti nel nostro campionato?

Per quanto riguarda le prime tre giornate, il grande colpo l’ha fatto Genoa, assicurandosi Piatek a 4 milioni. Piatek ha già fatto gioire i suoi nuovi tifosi per ben 3 volte in due partite. Colpo altrettanto efficace è quello fatto dal Sassuolo con Kevin-Prince Boateng. Per il giocatore ghanese, arrivato a parametro zero, 2 gol e un assist nelle prime tre partite. Grande inizio anche per Pavoletti. Arrivato al Cagliari per 10 milioni di euro, l’ex Genoa ha buttato la palla in rete 2 volte in 3 giornate.

Leggi anche:  Florentino Perez presidente del Real Madrid fino al 2025

Anche l’Atalanta, nonostante le lamentele di Gasperini, ha fatto un firmato un gran colpo, tesserando Emiliano Rigoni. Il giocatore argentino, arrivato in prestito per 1 milione di euro con diritto di riscatto, ha segnato una doppietta all’esordio personale contro la Roma. Grande inizio anche per Khouma Babacar. L’attaccante senegalese, riscattato dal Sassuolo per 9 milioni di euro dalla Fiorentina, ha firmato il buon inizio di campionato della sua squadra segnando 1 gol e fornendo 3 assist.

Da segnalare anche il gol all’esordio di Radja Nainggolan, pagato, compreso di contropartite, 38 milioni dalla società nerazzurra di Milano. Anche Domenico Criscito è stato un acquisto azzeccato dal Genoa. Il terzino italiano, arrivato a titolo gratuito al Genoa dopo l’addio del 2011, ha fornito per i compagni due assist in due partite. Da segnalare anche l’ottimo inizio di Favilli. Il giovane attaccante italiano, arrivato al Genoa in prestito, ha regalato due assist ai suoi compagni in una sola partita.

Leggi anche:  Milan, pronto il rinnovo per Kessie fino al 2026

Deludente, finora, il colpo dell’estate. Cristiano Ronaldo, nonostante il facile inizio di campionato,  non è mai riuscito ad insaccare il pallone in porta. Solo un “assist” per lui. Stesso score ma altro discorso per Gonzalo Higuain. Arrivato al Milan in prestito per 18 milioni, l’attaccante argentino sta prendendo in mano la squadra, portandola alla vittoria contro la Roma con una grande prestazione, coronata nel finale da un grande assist per il compagno di reparto Patrick Cutrone.

I tifosi del Milan sono ancora in attesa, invece, dell’esordio di Mattia Caldara. Il giocatore, arrivato a Milano questa estate in cambio di Bonucci, non ha ancora visto il campo. Buono, invece, lo scorcio di partita giocato da Castillejo contro la Roma. Deludente inizio di campionato per Steven Nzonzi. Arrivato alla Roma per 26 milioni circa, il giocatore campione del mondo non è riuscito ad esprimersi al meglio delle sua possibilità. Molti giudicano lui il colpevole del gol sconfitta subito contro il Milan agli ultimi istanti della partita. Non da ricordare neanche l’inizio di campionato di Joao Cancelo. Il terzino della Juventus, in campo in due partite su tre, ha complicato la vita ai suoi compagni all’esordio regalando un rigore al Chievo.

  •   
  •  
  •  
  •