Diavolo, che emergenza: Cahill-Milan ipotesi a gennaio

Pubblicato il autore: Gioacchino Lepre Segui

Leonardo – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Continua incessante il momento buio, in tema di infortuni, dalle parti di casa Milan.

L’ultimo ad alzare bandiera bianca – dopo i vari Caldara, Musacchio, Biglia e Bonaventura – è stato il capitano, Alessio Romagnoli (quattro settimane di stop per lui), uno dei migliori giocatori rossoneri da inizio stagione per rendimento e qualità. Attacco a parte – tutti a disposizione di mister Gattuso eccetto Higuain, che dovrà scontare due giornate di squalifica – l’allenatore milanista ha già inviato il mayday a Leonardo.
L’obiettivo è allungare in fretta la coperta (mai così corta) aggiungendo nuovi tasselli alla batteria di difensori, e poi sarà necessario puntellare anche gli altri reparti in deficit.

Quanto in fretta è difficile dirlo: il Milan potrebbe già da adesso inserire un nuovo volto in rosa, pescando un usato sicuro attualmente svincolato. Oppure – ipotesi più accreditata – aspettare gennaio tentando di mettere a segno un colpo in prestito, rispettando così i paletti imposti dal fair play finanziario ma allo stesso tempo garantendosi un giocatore d’esperienza, utilissimo per il prosieguo di stagione.

Leggi anche:  Fiorentina, il nuovo allenatore è già stato deciso

Ipotesi Cahill

Le ultime indiscrezioni portano alla pista Gary Cahill, trentaduenne difensore centrale in forze al Chelsea di Maurizio Sarri. Ai margini del progetto Blues, l’australiano potrebbe essere una soluzione low cost, in entrata, per il mercato di riparazione rossonero.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: