Milan, Suso ammicca al Real Madrid: “Orgoglioso di essere seguito, bello tornare a casa”

Pubblicato il autore: Luca Pellegrini 5 Segui

Suso – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo la sconfitta con la Juventus, l’attaccante del Milan, Suso, impegnato nella Nations League con la nazionale spagnola allenata da Luis Enrique, ha parlato del proprio futuro, rispondendo, in particolare al presunto interessamento del Real Madrid: “Chi non sarebbe felice di fare il salto verso una delle squadre più grandi del mondo”.  Questa la risposta di Suso che lascia un pò di preoccupazione ai tifosi del Milan, i quali, viste le ormai prossime sanzioni dell’Uefa, temono di perdere il loro idolo.  Florentino Perez sarebbe pronto a sborsare i 40 milioni di euro della clausola.

Per Suso non c’è solo il fattore club. Per lui, infatti, il Real Madrid sarebbe anche un ritorno in patria, in Spagna: “Giocare a casa è sempre bello, ora sono in un paese la cui cultura è molto simile a quella spagnola e al momento sono molto felice li. Quando le migliori squadre del mondo sono interessate a te ne sei orgoglioso, vuol dire che le cose stanno andando bene”.

Nonostante l’ammiccamento al Real, Suso non risparmia il proprio apprezzamento per il Milan e l’allenatore Gattuso: “Mi sento importante per la squadra, mi sento molto a mio agio, sono felice e con l’allenatore vado molto d’accordo. Gattuso è come quando giocava, l’intensità che aveva non l’ha persa da allenatore. Quando finisce l’allenamento è la persona più simpativa e amichevole che si possa trovare, è l’uomo perfetto per questo club”.

.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mercato Fiorentina nuovo nome per la difesa