Petrachi: rivoluzione in casa Roma. A che punto siamo?

Pubblicato il autore: Laurapetringa Segui

Petrachi avvia la rivoluzione in casa Roma. Ecco tutte le novità che rivoluzioneranno la prossima stagione.

Stephan El Shaarawy al Shanghai Shenua

In primis la notizia di Stephan dopo una lunga trattativa El Shaarawy con il  club cinese, ormai partito alla volta dell’Oriente . Gli dovrebbero essere garantiti 40 milioni in tre anni, anche se sul comunicato del Shanghai Shenua, di questo non vi è alcun riferimento.  “Ringrazierò sempre i tifosi della Roma per questi anni insieme”, queste le parole ai cronisti prima della partenza  dopo tre stagioni e mezzo in cui ha raccolto 139 presenze e 40 gol.

L’intrigo Veretout

Come spiega il Messaggero, la Roma resta ottimista sul francese, offrendo 20 milioni. Ma la seconda ipotesi prevede Defrel più un conguaglio da definire, circa 5 milioni. Il Milan offre 15 milioni più Biglia. Per la difesa il nome che circola è quello di Lyanco. Ma dopo l’addio di El Shaarawy si cerca un sostituto. Nella rosa dei nomi abbiamo: Taison (almeno 12 milioni) ma buoni 31 anni, e svincolato da cartellino Brahimi. Nei giorni precedenti si parlava anche di Borimi. Un altro giocatore che il neo ds Petrachi starebbe valutando è il forte difensore William Salibail forte difensore diciottenne del Saint Etienne per rinforzare il reparto difensivo. Il costo del cartellino sarebbe sui 30 milioni, ma anche l‘Arsenal non molla la presa.

Leggi anche:  Restyling della difesa in casa Inter?

I top player

Zaniolo. Una storia a parte. Dopo uno splendido inizio d’anno, ecco che ha manifestato più volte, anche velatamente di volersi sganciare dalla condizioni contrattuali imposte dalla Roma, ma anche di tagliare un vero e proprio cordone ombelicale con la città stessa. Resta però uno dei maggiori “tesori” e darlo via per Petrachi potrebbe diventare un problema nel lungo termine, ma un buon affare per risalire economicamente. Non è una novità che la Juve gli stia dietro da più di metà campionato. Tutti hanno gli occhi puntati su questo affare. La Roma lo valuta 50 milioni, ma è disposta a considerare anche l’inserimento del cartellino di Higuain. Se ai 36 milioni presi per la clausola di rescissione di Manolas, ci saranno circa 18 in arrivo per El Shaarawy più i 22 di Luca Pellegrini, e si arriva a circa 76 milioni di attivo. Ne potrebbero arrivare  presto un’altra ventina per il trasferimento di Dzeko all’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •