Juventus-Arthur, il Barça apre allo scambio con Pjanic

Pubblicato il autore: SAP Segui

In attesa di scoprire quale sarà il destino dei campionati europei e delle competizioni UEFA, cercando di capire se i club riceveranno l’ultima rata dei diritti televisivi, questo calciomercato si appresta ad essere tra i più particolari e colmi d’incognite di sempre, anche e soprattutto per grandi club come Juventus e Barcellona.
I club hanno un ottimo rapporto come dimostra lo scambio tra giovani concluso nella sessione di gennaio tra Alejandro Marques e Matheus Pereira, utile per rimpolpare il bilancio di entrambe le squadre.
Le chiamate tra i club sono iniziate con i catalani che chiedevano informazioni su Miralem Pjanic, giocatore che nei prossimi mesi potrebbe davvero lasciare Torino e che i big club europei monitorano da vicino, mentre la Juventus ha chiesto informazioni riguardo Arthur Henrique Ramos de Oliveira Melo, meglio conosciuto come Arthur.

La richiesta della Juventus

Ieri il Mundo Deportivo ha intitolato la prima pagina parlando del via libera che il Barcellona avrebbe dato alla Juventus per trattare con l’entourage di Arthur, centrocampista brasiliano classe 1996 arrivato dal Gremio solo due anni fa e titolare nel Brasile che ha disputato la Coppa America 2019, vinta in casa dalla Seleção.
Il portale spagnolo, molto vicino agli ambienti di Barcellona, specifica come i blaugrana non vorrebbero mai cedere il brasiliano ma la situazione particolare congiunta all’esigenza di dover compiere qualche sacrificio e alla difficoltà ad arrivare al rinnovo per il giocatore, permette alla Juve di credere nella possibilità di affondare il colpo.
Il giocatore è arrivato in Spagna a soli 21 anni ma chiede già un adeguamento contrattuale, che seppur a cifre non esagerate, il Barcellona non ha possibilità di accontentare in questo momento.
Tra le contropartite che la Juventus potrebbe ulteriormente inserire nella trattativa ci sono anche Mattia De Sciglio, Federico Bernardeschi o Juan Cuadrado, giocatori che potrebbero aiutare i bianconeri a raggiungere un conguaglio adeguato alle richieste dei catalani.
La possibilità di arrivare a giocatori importanti come contropartita farebbe preferire la Juventus alla concorrenza del Tottenham e del Bayern Monaco, che tra qualche mese sarà chiamato a discutere con il Barça il futuro di Philippe Coutinho.

La volontà dei giocatori

Poco più tardi di una settimana fa in un’intervista della Gazzetta dello Sport, Arthur aveva risposto in merito alle voci che lo vedevano come contropartita nell’affare tra i catalani e l’Inter per Lautaro Martinez:

“I pensieri che ho in testa ora sono solo per il Barcellona, mi trovo molto bene, tanto nella squadra quanto in città, e sinceramente continuo a vedermi vestito in blaugrana ancora per tanti anni.”

Una situazione che sarebbe profondamente mutata col passare dei giorni viste le difficoltà del Barcellona ad adeguargli il contratto.
Dal canto suo, invece, Pjanic sta bene alla Juventus, ma quest’ultima stagione e le difficoltà che ha riscontrato il giocatore negli schemi di Maurizio Sarri, hanno convinto la Juventus e il giocatore che una cessione potrebbe essere presa in considerazione.
Il bosniaco ha sempre apprezzato il campionato spagnolo e il Barcellona sembra pensare alla coppia di centrocampo formata da Pjanic e Frenkie de Jong, e per crearla sarebbe disposta a rinunciare ad Arthur.

Entrambi i giocatori hanno mercato, ma in questo momento, Juventus e Barcellona stanno parlando per cercare un compromesso che possa rispondere alle esigente tecniche ed economiche di entrambe le squadre, e lo scambio tra Pjanic e Arthur sembra prendere piede sempre più velocemente.

 

 

Leggi anche: l’interessamento del Barcellona per Bernardeschi

  •   
  •  
  •  
  •