Napoli-Milik, divorzio imminente

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Doveva essere un matrimonio lungo tra il Napoli e Milik, invece sembra sempre più vicino un divorzio. In questi giorni sembra essere arenata la possibilità di un rinnovo di contratto, nonostante Aurelio De Laurentiis fosse pronto al rinnovo del polacco, con l’inserimento di una clausola di 100 milioni di euro per assicurarsi ancora a lungo le prestazioni del polacco.

Acquistato dal Napoli nel 2016 dall’Ajax, Milik doveva essere il grande sostituto di Higuain passato alla Juventus per 90 milioni, e invece il polacco ha vissuto stagioni altalenanti, complice anche gli infortuni che ne hanno condizionato il rendimento. Ecco allora che arriviamo ad un suo possibile addio, che aprirebbe ad una rivoluzione nell’attacco del Napoli, con le possibili partenze anche di Callejon e Mertens. La punta ha un contratto in scadenza nel 2021 e il Napoli non può permettersi di perdere a zero un investimento da 30 milioni. Il polacco classe ’94 è al centro delle attenzioni di molti club europei, con un pressing maggiore da parte dello Schalke 04 che potrebbe presentare un’offerta di 30-40 milioni di euro, visto il contratto in scadenza tra un anno e la svalutazione dei giocatori causata dall’emergenza Coronavirus.

Da tenere d’occhio anche il Milan che, complice la possibile partenza di Ibrahimovic, ha individuato in Milik il profilo perfetto per sostituire lo svedese. Non è la prima volta che il club rossonero prova a prendere il polacco, già ci fu un tentativo nel 2018 da parte dell’allora AD del Milan Mirabelli che recentemente ha confermato l’affare: “Milik era un mio vecchio pallino, dai tempi dell’Inter. Lo conosco molto bene e lo avrei voluto al Milan, ma ha guadagnato molto andando al Napoli e aveva una valutazione molto alta quindi tutto diventò molto complicato”. 
La situazione ora è diversa, l’affare potrebbe concretizzarsi questa sessione di mercato, con il Napoli valuta 40 milioni il cartellino del giocatore. Ecco allora che nasce la possibilità di vedere Milik con la maglia rossonera, con un’offerta da parte del Milan che prevede l’inserimento di contropartite tecniche. Al Napoli piacciono Kessie e Calhanoglu, ma l’ivoriano sembra destinato a lasciare il club, oltre ad essere un vecchio pupillo di Rino Gattuso.

  •   
  •  
  •  
  •