Calciomercato: Mandragora torna alla Juventus? Se sì, Tonali…

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

Rolando Mandragora, al termine del campionato, lascerà l’Udinese e tornerà alla Juventus: per restarci? Questo è quanto ipotizza la testata giornalistica “Tutto Udinese”, secondo cui il giovane centrocampista con attitudini difensive, una volta rientrato alla casa madre, farà di tutto per convincere il tecnico della “Vecchia Signora”, Maurizio Sarri, a concedergli una chance e a inserirlo nella rosa per la stagione 2020/2021. D’altra parte, le doti tecniche e la qualità al ragazzo non difettano di certo: basti pensare al suo esordio in Serie A, che avvenne ai tempi del Genoa proprio contro i bianconeri, in una gara di campionato nella quale riuscì a limitare, se non ad annullare, il genio tattico e l’estro creativo di un certo Paul Labile Pogba, campione del mondo in carica con la Nazionale francese…

Mandragora nel centrocampo della Juventus del futuro? Tonali…

Il ritorno di Mandragora all’ombra della Mole Antonelliana avverrà in calce a questo anomalo torneo, ma non vi sono al momento certezze sulla sua possibile permanenza in Piemonte. Indubbiamente, Sarri è abituato a valutare i giocatori che si trova di fronte senza pregiudizi, basandosi unicamente sulla loro utilità nei suoi schemi. Chiaramente, un eventuale inserimento in Prima Squadra di Mandragora potrebbe allontanare Sandro Tonali dalla Juventus, ma non necessariamente: all’occorrenza, il partenopeo può agire anche in difesa o in posizione di perno di centrocampo, lasciando dunque eventualmente al diamante del Brescia la facoltà di agire sul centrodestra o sul centrosinistra della linea mediana. Insomma, i due possono tranquillamente coesistere, contribuendo in un colpo solo ad abbassare l’età media di “Madama” e a incrementare il livello di italianità presente in rosa.

  •   
  •  
  •  
  •