Inter-Lokomotiv Mosca, incredibile frenata per Joao Mario: i dettagli

Pubblicato il autore: Joshua Mineo Segui


Joao Mario la scorsa estate è stato ceduto in prestito con diritto di riscatto dall’Inter alla Lokomotiv Mosca per 18 milioni di euro. Joao Mario nonostante le buone prestazioni offerte non verrà riscattato dal club di Mosca a motivo degli effetti provocati della crisi del coronavirus. Il presidente della Lokomotiv Mosca, Anatoly Mescheriakov: “Non possiamo sostenere grandi investimenti per cui è impensabile, a oggi, fare due acquisti come Krychowiak e Joao Mario”. “Posso anticipare che ci saranno otto giocatori importanti che andranno via, li sostituiremo con dei giovani o con altri calciatori che sono già in rosa”. Joao Mario, quindi, farà ritorno nel club nerazzurro dove sarà a disposizione di Antonio Conte. L’Inter, a causa della mancata cessione di Joao Mario, perderà i 18 milioni di euro che avrebbe dovuto ottenere. Joao Mario è arrivato all’Inter nell’estate del 2016 dopo aver giocato un ottimo Europeo con la nazionale portoghese. Il classe 93′ con la casacca dell’Inter non è riuscito a fare la differenza nella rosa nerazzurra. A questo punto, la società di proprietà di Steven Zhang dovrà trovare per Joao Mario un’altra squadra disposta ad acquistarlo a titolo definitivo, considerando che molto probabilmente il 27 enne di Porto non rientrerà nei progetti tecnici della dirigenza nerazzurra.

  •   
  •  
  •  
  •