Il Genoa dice addio a Perin? Le parole di Preziosi

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui


IL GENOA DICE ADDIO A PERIN? – Il Genoa, dopo una prima metà di stagione con Radu tra i pali, si è affidato al proprio ex portiere Mattia Perin, dopo un anno e mezzo alla Juventus da vice-Szczesny.  I bianconeri sono ancora proprietari del cartellino, visto che è tornato al Genoa solo in prestito. I rossoblu potranno, però, esercitare il proprio diritto di riscatto: lo faranno?

Il Genoa dice addio a Perin? Parla Preziosi

Insomma, il futuro dell’estremo difensore genoano, in passato anche capitano dei rossoblu durante i suoi primi trascorsi al Ferraris, sembra appeso a un filo. Questo perché, vista l’emergenza Coronavirus, le società avranno meno disponibilità economica, e quindi anche lo stesso Preziosi (mai stato particolarmente propenso a sborsare grandi cifre) non potrà permettersi né acquisti monstre né ingaggi elevati. Intervistato quest’oggi dalla Gazzetta dello Sport, ha affrontato diversi temi, tra i quali anche la permanenza di Perin. Ecco le sue parole sulle colonne della rosea: “Mattia è un portiere molto forte, di proprietà della Juve. Vedremo cosa farà il suo club, e se potremo permettercelo“. Insomma, le parole del presidente sono chiare: il Genoa dice addio a Perin ? Ci sarà da capire se ci sarà la liquidità necessaria per esercitare il riscatto del portiere. Il ragazzo, in questa seconda parte di stagione, è stato uno degli uomini cardine della ripartenza genoana, con la squadra rossoblu che, anche e soprattutto grazie al nuovo tecnico Davide Nicola, sta piano piano risalendo la china, avvicinandosi ad una salvezza che era sembrata molto lontana in alcuni momenti. Sarebbe, per il Grifone, il tredicesimo anno consecutivo in Serie A: un record nel Dopoguerra.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Atalanta-Genoa probabili formazioni: ecco le ultimissime