Torino, affondo per Joao Pedro: c’è la chiave per convincere il Cagliari

Pubblicato il autore: Armando Areniello Segui


Il Torino sta cominciando a programmare la prossima sessione di calciomercato. I granata sul campo sono concentrati per ottenere la salvezza, avendo solo tre punti di vantaggio sul terzultimo posto. Questa sera, però, contro l’Udinese, la squadra di Moreno Longo ha un’opportunità importante per allungare sul Lecce, sconfitto ieri in casa contro il Milan. Il direttore sportivo, Davide Vagnati, vuole rinforzare la rosa per tornare a puntare l’Europa e mettere alle spalle quest’annata, sicuramente negativa viste le aspettative che c’erano alla vigilia. Si proverà a rinforzare sicuramente l’attacco, visto che non si può puntare sempre e solo su Andrea Belotti. L’obiettivo in cima alla lista del ds granata è quello di Joao Pedro.

La carta per convincere il Cagliari – Il Torino sembra aver posto Joao Pedro in cima alla lista degli obiettivi per rinforzare il reparto avanzato nella prossima sessione di calciomercato. Il brasiliano ha trascinato il Cagliari in questa stagione, soprattutto nel girone di andata, realizzando ben 16 reti e collezionando 2 assist in venticinque presenze. I rossoblu non ritengono il classe 1992 ma la sua valutazione resta importante, intorno ai 20 milioni di euro, anche forti di un legame contrattuale fino a giugno 2023. Il Toro, però avrebbe la carta vincente per convincere il club di Giulini. Nell’affare, infatti, potrebbe entrare il cartellino di Simone Zaza, con l’aggiunta di un conguaglio economico intorno ai 10 milioni di euro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021