Torino, triplo colpo da paura per puntare all’Europa

Pubblicato il autore: Armando Areniello Segui


Il Torino è pronto a far partire un nuovo ciclo a partire dalla prossima stagione. Il patron, Urbano Cairo, sta programmando in anticipo quella che sarà la prossima sessione di calciomercato. Da qualche settimana c’è un nuovo direttore sportivo, che è Davide Vagnati, proveniente dalla Spal. Il ds sta incominciando ad intavolare trattative per rinforzare una rosa che quest’anno ha deluso le aspettative. Tutti si aspettavano che potesse contendersi un piazzamento europeo, così come successo la scorsa stagione e, invece, alla sosta forzata del campionato ci si è ritrovati con soli due punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Questo nonostante gli investimenti di Cairo, che l’anno prossimo potrebbe decidere di sacrificare qualche big per finanziare il mercato in entrata (vedi Izzo e Nkoulou).

Leggi anche:  Per l'esterno è lotta a due Inter-Juventus

Triplo colpo per l’Europa – Il Torino ha cominciato a lavorare per tornare a contendersi un piazzamento europeo il prossimo anno. Sono tre i colpi importanti che potrebbero far fare il salto di qualità. Uno è sulla fascia, con il nome di Montiel sempre molto caldo, nonostante la concorrenza della Roma. Anche in mezzo al campo arriverà un rinforzo che possa alzare il tasso tecnico e il sogno è Giacomo Bonaventura, in scadenza di contratto con il Milan. Anche in questo caso c’è da battere la concorrenza della Roma, ma occhio anche all’Atalanta, che sta pensando al suo ritorno. A centrocampo, inoltre, un altro rinforzo importante potrebbe arrivare sempre da Milano, ma dall’altra parte del Naviglio. Si tratta di Roberto Gagliardini, che l’Inter è pronta ad inserire in uno scambio alla pari con Armando Izzo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: