Juventus, Higuain verso gli Stati Uniti

Pubblicato il autore: SAP Segui


La Juventus questa sera giocherà contro il Sassuolo in una gara che, se i bianconeri dovesse riuscire a vincere, permetterebbe agli uomini di Maurizio Sarri di compiere un ulteriore passo verso lo Scudetto, e nel frattempo, si guarda la situazione di Gonzalo Higuain, un attaccante che nonostante la voglia di rimanere a Torino, è importante per la società riuscire a venderlo nella prossima finestra di calciomercato.
Infatti, l’argentino è un classe 1987 che percepisce 7,5 milioni di euro all’anno e con un contratto in scadenza nel 2021, e nonostante la Juventus sia consapevole del valore di un attaccante capace di andare a segno 64 volte in 144 partite, rimane fondamentale per gli equilibri societari che entro quella data si riesca ad accettare un’offerta.
Anche Sarri, ovviamente, sarebbe contento della permanenza di Higuain a Torino, ma ora sembrerebbe pronto a lasciarlo partire consapevole che difficilmente la dirigenza possa cambiare idea.
Questo discorso è stato affrontato con il fratello/agente del giocatore Nicolas Higuain, con la promessa che il numero 21 della Juventus cercherà in ogni modo di dare il suo contributo per aiutare i bianconeri a raggiungere le due Coppe che ancora possono giocarsi, poi verrà il momento di parlare del futuro.

Leggi anche:  Tardelli chiarisce: "Maradona alla Juve non sarebbe stato il genio che é diventato"

Juventus, le offerte per Gonzalo Higuain

Per Higuain le offerte non mancano, con la Roma e la Fiorentina che assistono interessanti alla situazione legata all’attaccante, consapevoli che le cifre garantite dai bianconeri all’argentino sono troppo alte, e se il Pipita dovesse decidere di rimanere in Italia, sarà costretto a riguardare le sue pretese contrattuali. Se così dev’essere, la Juventus cercherà di inserire il giocatore in una trattativa che potrebbe coinvolgere Federico Zaniolo Gaetano Castrovilli.
Le offerte più interessanti per il giocatore arrivano dagli Stati Uniti, dove due club del campionato MLS sono pronti a fare carte false per ingaggiare l’attaccante bianconero. In particolare, DC United e Los Angeles Galaxy sarebbero pronti ad offrire un contratto da tre anni che superi i 10 milioni di euro per convincere Gonzalo a sbarcare nel paese a stelle e strisce. Il DC United spera che la presenza in rosa del fratello Federico possa convincere Higuain a scegliere Washington come prossima avventura, ma il Galaxy invece, dalla sua ha la potenza economica, il tecnico argentino Guillermo Barros Schelotto che ben conosce il Pipita e la volontà di rimpiazzare il vuoto enorme, a livello di presenza in campo e di immagine, provocato dalla partenza di Zlatan Ibrahimovic.
Sullo sfondo, l’ipotesi suggestiva di un ritorno dove Higuain ha iniziato, al River Plate, ma come ammesso dal direttore generale del club argentino Enzo Francescoli qualche mese fa, il giocatore dovrebbe prima fare uno sforzo economico accettando un contratto meno oneroso, e poi, la Juventus dovrebbe accontentarsi dell’offerta del River che non può spingersi oltre a una certa soglia (10 milioni circa).

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

Gonzalo Higuain e la Juventus non hanno fretta, anche se Fabio Paratici è alla continua ricerca del giocatore che l’anno prossimo ricoprirà il ruolo del Pipa, ma prima, l’obbiettivo di entrambe le parti è di vincere i trofei che separano i bianconeri dalla conclusione di questa anomala stagione calcistica.

LEGGI ANCHE: “Juventus, Paratici piomba su Dzeko e Zapata”

 

  •   
  •  
  •  
  •