Roma, tegola Smalling: ecco quanto chiede il Manchester United per cederlo

Pubblicato il autore: Armando Areniello Segui


Uno dei giocatori che ha fatto sicuramente bene in casa Roma è stato sicuramente Chris Smalling. Il centrale inglese è arrivato tra mille incertezze in prestito secco dal Manchester United. Il giocatore, però, ha subito conquistato Fonseca, diventando un pilastro della squadra giallorossa che, senza di lui, ha sofferto non poco in fase difensiva. Sono ventinove le presenze accumulate in questo campionato, in cui ha messo a segno tre reti e collezionato due assist. Numeri che hanno portato i dirigenti a lavorare per la sua riconferma. Ci sono più ostacoli da superare per i capitolini, che rischiano di perderlo già per le final eight di Europa League.

Il Manchester United, infatti, non sembra intenzionato a lasciare il classe 1989 alla Roma per la competizione europea con il rischio di ritrovarselo contro. Smalling, dunque, resterà in giallorosso solo ad una condizione: l’acquisto a titolo definitivo del suo cartellino. C’è però l’ostacolo relativo alla differenza di valutazione da superare. La Roma, infatti, fino ad ora è arrivata ad offrire fino a 14 milioni di euro, a fronte di una valutazione dei Red Devils superiore ai 20 milioni di euro. Distanza non impossibile da colmare ma il tempo stringe visto che il 6 agosto la squadra di Fonseca sarà impegnata negli ottavi di finale di Europa League contro il Siviglia e senza Smalling puntare ad arrivare fino in fondo sarà più complicato.

  •   
  •  
  •  
  •