Calciomercato Milan, l’affare Bakayoko può sbloccarsi con la formula del prestito

Pubblicato il autore: Rudy Galetti Segui


Dopo aver raggiunto l’accordo con l’ex rossonero Temoué Bakayoko, ora il Milan sembra aver trovato la quadra anche con il Chelsea, società proprietaria del cartellino del centrocampista francese. A confermarlo è la stampa britannica che spiega che i Rossoneri e i Blues avrebbero raggiunto l’agreement sulla formula del prestito oneroso con diritto di riscatto fissato intorno ad una cifra di 23 milioni di euro. Un’intesa, quella tra il Milan e il Chelsea, facilitata anche dalla volontà del giocatore che pur di tornare in Italia, rinuncerebbe ad una buona parte dello stipendio che percepirebbe a Londra.

Bakayoko può tornare in rossonero già in questa settimana

Da domani riprenderanno i fitti contatti tra le 2 società, con l’obiettivo di chiudere l’accordo quanto prima. Anche perché il Milan dovrebbe riprendere gli allenamenti il 20 agosto e Maldini e l’intera dirigenza vorrebbero fare aggregare il francese al gruppo già dall’inizio del ritiro che darà il via alla preparazione per la stagione 2020/2021. Come da tradizione mister Pioli e la squadra si troveranno a Milanello, con l’obiettivo di confermare quanto di buono fatto al termine dell’annata appena conclusa. L’obiettivo è farsi trovare pronti, insieme a Bakayoko, per il primo appuntamento dell’anno, ovvero l’inizio della Serie A, programmato per il weekend del 19 settembre.

  •   
  •  
  •  
  •