Dzeko, Cristiano Ronaldo dà l’ok all’operazione

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


La Juventus continua a cercare un nuovo attaccante per la prossima stagione che riesca a fare da spalla a Cristiano Ronaldo. Con il caso Higuain che tiene banco in casa bianconera e che non vorrebbe lasciare al Juventus, Paratici e Nedved stanno sondando molti terreni per capire quale possa essere il più fertile. In cima c’è Edin Dzeko, attaccante bosniaco classe ’86 e capitano della Roma. La dirigenza bianconera è alla ricerca di una spalla che sia in grado di dialogare con CR7 e costruire, e Dzeko rispetta queste caratteristiche, al punto che lo stesso Cristiano Ronaldo ha dato l’ok per l’operazione.

Dzeko e le volontà della Roma

Silvano Martina, rappresentante italiano dell’attaccante bosniaco, ha riferito come la Roma sia interessata alla possibilità della sua partenza, ma per il momento frena, anche perché la nuova proprietà di Friedkin non vorrebbe iniziare la sua era con una cessione pesante come quella del capitano. Per questo motivo aspettano che sia lo stesso Dzeko a dichiarare di essere ceduto e un’offerta all’altezza del valore del giocatore. Silvano Martina a proposito ha commentato: “Per ora continuerà a vestire la maglia giallorossa, poi si vedrà. Che piaccia alla Juve e all’Inter non è un mistero“.

Un’offerta che si dovrebbe aggirare intorno ai 10-15 milioni di euro e che potrebbe essere ritoccata con l’inserimento di una contropartita tecnica, visto che i rapporti tra le due società sono ottimi, come dimostrato dalle operazioni di mercato fatte in questi anni. Il fattore da prendere in considerazione è che la Roma è pronta a cedere il proprio attaccante, per questo in questi giorni ha intensificato i contatti per portare Milik, attaccante polacco classe ’94 del Napoli, nella Capitale.

Nel caso in cui dovesse saltare l’affare Dzeko, la Juventus avrebbe a disposizione molte altre alternative, partendo da Jimenez e Morata, passando anche per Milik.

  •   
  •  
  •  
  •